Con il Festival di Cannes finito da circa un mese, l’attenzione dell’industria del cinema si è spostata sulla prossima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Le prime speculazioni su Venezia 76 riguardano i titoli più attesi della nuova stagione. Negli ultimi anni, Venezia si è affermata come la rampa di lancio prediletta dalle case di produzione per arrivare agli Oscar. Film come Gravity, Birdman, A Star is Born, La forma dell’acqua, Roma, La Favorita e La La Land ne sono la dimostrazione. Il programma della prossima edizione sarà ufficialmente rivelato alla stampa il 25 Luglio. Al momento, Alberto Barbera ha annunciato i due Leoni d’Oro alla Carriera a Julie Andrews e a Pedro Almodovar e il Presidente della Giuria. Quest’anno, toccherà a Lucrecia Martel guidare il gruppo che si occuperà dei Premi.

Nel frattempo, le voci sui film che saranno presentati al Lido iniziano a raggiungere temperature elevate. I nuovi film di Roman Polanski, Martin Scorsese e James Gray saranno quasi sicuramente presentati a Venezia 76, dal 28 Agosto al 7 Settembre. Presentare in anteprima un cinecomic come Joker ad un festival come la Mostra del Cinema di Venezia sarebbe una mossa davvero coraggiosa. Secondo Deadline, Warner Bros sta seriamente pensando di saltare il ComicCon per approdare al Lido a fine Agosto, forte di una straordinaria performance di Joaquin Phoenix in odore di Oscar. Quale lancio migliore di un’eventuale presentazione alla Mostra del Cinema?

Venezia 76 CinemaTown.it

Il primo trailer del film diretto da Todd Phillips sulle origini del celebre personaggio DC ha rivelato un’atmosfera in stile Martin Scorsese. In effetti, il regista ha ammesso che l’influenza di Taxi Driver si è sentita. Il cast, tra l’altro, comprende anche Robert De Niro. Joaquin Phoenix ha già vinto la Coppa Volpi a Venezia per The Master ed è affezionato all’ambiente del Lido. Con Black Panther e Il Cavaliere Oscuro, i cinecomic hanno dimostrato di poter ambire ai Premi Oscar.

Un’altra mossa particolarmente significativa per Venezia 76 sarebbe rappresentata dall’eventuale anteprima di An Officer and a Spy, il nuovo film di Roman Polanski. Il cast comprende i nomi di Louis Garrel, Emmanuelle Seigner, Jean Dujardin e di Mathieu Amalric. Il regista tornerebbe al Lido dopo la presentazione di Carnage. In tal caso, le polemiche sarebbero dietro l’angolo a causa della difficile situazione in cui si trova Polanski. Grande attesa circola anche attorno a The Irishman, il nuovo film di Martin Scorsese realizzato per Netflix. Il ricchissimo cast annovera i nomi di Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci. Al momento, è difficile che il film possa essere presentato al Lido perchè la lavorazione sugli effetti digitali per il de-aging di De Niro sta prendendo più tempo del previsto. Il film potrebbe passare da Venezia e da Toronto.

Venezia 76 CinemaTown.it

Il nuovo titolo di Noah Baumbach con Scarlett Johansson ed Adam Driver potrebbe prendere al volo un vaporetto per il Lido. Si vocifera che il nuovo film Netflix possa essere presentato a Venezia e al Telluride. Anche Against All Enemies e The Aeronauts hanno discrete possibilità di essere proiettati in anteprima in Sala Grande. Il primo film vanta la presenza di Kristen Stewart; il secondo è diretto da Tom Harper e presenta Felicity Jones ed Eddie Redmayne nel cast.

Quasi sicura, invece, sarebbe l’anteprima di Ad Astra a Venezia 76, posticipato da Disney-Fox ad Ottobre. Il nuovo film di James Gray vanta un cast di primissimo livello con Brad Pitt, Donald Sutherland e Tommy Lee-Jones e racconta un’avventura fantascientifica nelle corde drammatiche del regista. Dopo Gravity, Arrival e Il Primo Uomo, Ad Astra potrebbe arricchire il cartellone dei titoli di fantascienza passati dal Lido. Da Disney-Fox potrebbe arrivare pure Ford V Ferrari, targato James Mangold. L’attesa attorno al film con Christian Bale e Matt Damon è tantissima. Netflix, quest’anno, ha un notevole contingente di film.

Tra i titoli che potrebbero approdare al Lido ci sono anche The Pope di Fernando Meirelles (con Jonathan Pryce ed Anthony Hopkins), The King di David Michod (con Ben Mendelsohn, Robert Pattinson, Joel Edgerton e Timothée Chalamet), The last thing we hanted di Dee Rees (con Anne Hathaway e Ben Affleck) e The laundromat di Steven Soderbergh (con Meryl Streep e Gary Oldman).

Venezia 76 CinemaTown.it

Altri possibili candidati sono Judy con Renée Zellweger e Bad Education con Hugh Jackman. Infine, Taika Waititi potrebbe tornare al Lido con Jojo Rabbit, un anno dopo aver fatto parte della Giuria Ufficiale della Mostra. Un grande ritorno a casa sarebbe anche quello di Pablo Larrain. Il suo Ema, con Gael Garcia Bernal, è quasi terminato e il lancio è previsto per l’autunno. Anche Roy Andersson potrebbe tornare a Venezia dopo aver vinto il Leone d’Oro con A pigeon sat on a branch reflecting on existence.

LEGGI ANCHE: Joker – Il primo trailer del film con Joaquin Phoenix