Un’occasione per scoprire da vicino uno dei più importanti archivi audiovisivi italiani che conservano preziosi documenti sulla memoria storica documentaristica. La Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD) aderisce infatti all’iniziativa della Regione Lazio concepita per far conoscere da vicino il patrimonio culturale di più di 20 prestigiose istituzioni culturali di Roma e del Lazio, e mercoledì 11 dicembredalle 18:00 alle 21:00, aprirà le porte al pubblico per illustrare la storia e il patrimonio detenuto. In tale ambito saranno organizzati ogni ora cicli di visite guidate tra racconti, testimonianze e film, a conclusione delle quali verrà proiettato il film-documentario, Tre Ipotesi sulla morte di Giuseppe Pinelli di Elio Petri (1970, 12’), conservato in Archivio, in occasione della morte dell’anarchico e della strage di Piazza Fontana.

La Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (AAMOD) è da sempre impegnata nella ricerca, raccolta, conservazione di documenti audiovisivi storici, di repertorio, di attualità, di ricostruzione narrativa, e nella promozione della loro conoscenza, studio, analisi ed elaborazione. Organizza ricerche e studi, convegni, seminari, rassegne e mostre su temi riguardanti la storia e la società, e cura pubblicazioni specializzate, offre servizi (dalla vendita di footage per i professionisti al restauro conservativo effettuato con tecnologie digitali).

Leggi anche: APEBOOK – il progetto diffuso AAMOD porta in periferia la Bibliomediateca mobile 

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it