L’emittente televisiva BBC si è dovuta scusare ufficialmente, per aver erroneamente incluso i video che ritraggono LeBron James durante un necrologio su Kobe Bryant, poche ore dopo la morte della stella del basket che militava nei Los Angeles Lakers, avvenuta a seguito di uno schianto in elicottero causato dalla nebbia e in cui hanno perso la vita altre dieci persone, tra cui la figlia del cestista, Gianna. Il bollettino delle 22 della BBC One di domenica ha riportato la morte di Kobe Bryant e trenta secondi del servizio di Chris Buckler, in cui si vedeva LeBron James in campo.

Il servizio era proprio dedicato ai due atleti, i quali sono stati al centro di un primato di punti in carriera, e le immagini sono state introdotte senza dare un preavviso agli spettatori. L’errore, come riporta Deadline, era ancora disponibile per la visione sulla piattaforma streaming della BBC, iPlayer, ed è stato immediatamente notato dagli spettatori, che hanno espresso il loro sgomento su Twitter. Paul Royall, editore del bollettino delle 22, ha risposto immediatamente ai tweet preoccupati, affermando che il filmato di LeBron James era frutto di un errore umano.

Durante la nostra copertura riguardo la morte di Kobe Bryant, trasmessa su #BBCNewsTen, abbiamo erroneamente usato le foto di LeBron James in una sezione del servizio. Ci scusiamo per questo errore umano, che ha fatto abbassare i nostri soliti standard qualitativi.

LEGGI ANCHE: Creed II – la recensione del film

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it