Kathleen Kennedy: «il futuro di Star Wars sarà in mano a registe donne»

kathleen kennedy star wars cinematown.it

Pare proprio che tra i prossimi lungometraggi di Star Wars ve ne saranno alcuni diretti da una donna, secondo Kathleen Kennedy.


Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm, ha dichiarato che a dirigere un prossimo progetto di Star Wars sarà una donna. Kennedy, che ha assunto la carica di presidente della società nel 2012, ha recentemente supervisionato la conclusione della Skywalker Saga, finita col tanto discusso e poco apprezzato Ep. IX. Oltre a portare a termine le storie iniziate da George Lucas, il film è diventato famoso per un dettaglio poco noto ai più: a dirigere la seconda unità è stata una donna di colore.

JJ Abrams ha infatti voluto Victoria Mahoney dopo aver ricevuto una raccomandazione da nientepopodimeno che Ava DuVernay. Mahoney ha quindi fatto da apripista alle registe di Star Wars, che stando a quanto sostenuto da Kathleen Kennedy saranno sempre di più. Un ottimo precedente è stato segnato anche da Deborah Chow e Bryce Dallas Howard, già alle prese con la direzione di alcuni episodi di The Mandalorian.

Chow è stata la prima donna a dirigere un progetto di Star Wars in ben quarantadue anni di franchise. La BBC News ha incontrato Kathleen Kennedy sul red carpet dei BAFTA, dove la produttrice ha ricevuto il prestigioso premio BAFTA Fellowship, rinnovando il suo impegno per l’assunzione di una regista per occuparsi di un progetto di Star Wars:

Abbiamo due o tre donne fantastiche a lavorare nel franchise, abbiamo appena portato Deborah Chow anche nella serie su Obi-Wan e potete star certi che una donna dirigerà uno dei prossimi film in uscita.

L’intenzione di Kathleen Kennedy di diversificare Lucasfilm è stata portata al centro dell’attenzione sin dall’inizio della sua presidenza. Nel 2015, si è infatti vantata dei grandi cambiamenti apportati in azienda per assicurare alle donne la metà degli incarichi ufficiali:

Sei delle otto persone nel team di scrittura sono donne. Penso che stiano facendo una grande differenza nel tipo di storie che stiamo cercando di raccontare.

Un anno dopo, la presidente ha ulteriormente ribadito che molte delle registe in circolazione abbiano la stoffa per dirigere un film di Star Wars, affermando di averne contattate la maggior parte. A questo punto, la direzione femminile di uno dei prossimi film del franchise sembra inevitabile, con Kathleen Kennedy che sembra già sicura della sua scelta prediletta. Tutto questo, mentre l’intero universo di Star Wars è nel mezzo di una turbolenta trasformazione, dopo il dissesto causato da Ep. IX.

LEGGI ANCHE: JJ Abrams – «l’emancipazione delle minoranze è stata la carta vincente di Star Wars»

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it