Coronavirus: saltano le riprese italiane di Red Notice, il nuovo film di Netflix con The Rock

coronavirus the rock cinematown.it

Cinema chiusi, scuole chiuse, economia in ginocchio… poteva andare peggio? evidentemente si! La crisi “coronavirus” ha spinto Netflix a cancellare le riprese di Red Notice, che si sarebbero tenute in Italia nei prossimi mesi. Il nuovo film, che vede protagonista la star hollywoodiana The Rock, avrebbe dovuto essere ambientato in Italia ma la drammatica espansione del virus ha costretto i vertici di Netflix a prendere una drastica decisione, cercando nuove location per girare il film lontano dal Bel paese. Il film, diretto da Rawson Marshall Thurber e interpretato da Dwayne Johnson, Gal Gadot e Ryan Reynolds vede al centro la storia di un agente dell’interpol, incaricato di trovare e arrestare un ladro d’arte.

Ieri, Dwayne Johnson ha pubblicato una foto su Instagram in cui figura insieme a Beau Flynn della Flynn Picture Co e a al CCO di Netflix Ted Sarandos. Nel post, The Rock, ringrazia il colosso dello streaming per la fiducia accordata al progetto. Progetto che, per ora, è l’investimento più grande fatto finora da Netflix.

[…] Ted ha appena visitato il set del nostro film, Red Notice, ad Atlanta insieme al suo team. Sotto la sua leadership Netflix ha rivoluzionato l’industria del cinema e ha creato in maniera strategica un paradigma nel settore dello streaming che può essere fruito dal mondo intero […] Grazie per la fiducia e l’impegno.

Anche Paramount, come Netflix, ha bloccato le riprese italiane di Mission: Impossible 7, che si sarebbero tenute a Roma e Venezia. Cosa pensate di queste decisioni?

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it
LEGGI ANCHE: Festival di Cannes e il Coronavirus, manifestazione confermata con riserva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *