Tiger King: la recensione della docuserie targata Netflix

tiger king cinematown.it

Tiger King, il nuovo documentario prodotto da Netflix, è uno dei titoli del momento ed è il documentario con maggior successo della produzione.


America, leoni, armi, minacce e un Tiger King, si tratta di uno degli ultimi documentari prodotti da Netflix, che vede come protagonisti Joe Exotic e Carole Baskin. Entrambi proprietari di animali esotici: tigri, leoni, linci, altri tipi di felini e animali vari. Guardando il documentario scopriamo la realtà in cui vivono queste due persone: da una parte lui, in Oklahoma gestisce uno zoo, mentre lei in Florida si occupa di una riserva naturale di felini. Fin da subito queste due realtà ci appaiono molto lontane dalla nostra e contrapposte: la visione di queste due persone rispetto a come si deve trattare con gli animali è completamente diversa ciò produce il conflitto che sarà al centro di questo documentario.

È evidente che tra i protagonisti di Tiger King non corre buon sangue; queste due persone si conoscono per il semplice fatto che la comunità di persone che possiedono animali esotici è piccola (in realtà, neanche tanto), e tutti si conoscono tra loro. Il problema sta nel fatto che queste persone hanno modi diversi di crescere, curare e sfruttare animali, che normalmente non vivrebbero in cattività. Il documentario ruota attorno ai botta e risposta che i due si scambiano per via telematica: entrambi gestiscono dei profili social in cui pubblicizzano ciò che fanno e, parzialmente, le loro vite private.

Fin da subito, i due, ci vengono presentati come persone decisamente fuori dal comune, sia per lo stile di vita europeo che americano, due persone che in realtà si sono ritagliate uno spazio in un mondo del quale, altrimenti, non farebbero parte. Il documentario esplora le loro vite personali e i motivi del loro risentimento reciproco, ma non la questione fondamentale, ossia, cosa e come facciano due persone così singolari e fuori dal comune a possedere tanti animali esotici.

Tiger King si concentra più sulla vita di due casi umani unici

Joe, exotic, Tiger King, Carole Baskin, cinematown.it

Tiger King, solo apparentemente, sembra voler denunciare un sistema che permette di ottenere quel tipo di animali, con la giusta quantità di denaro, ma che alla fine si rivela per quello che è: un’insignificante cronaca sulla vita di due persone che vivono una realtà tutta loro. Nel privilegiare la vicenda dell’assurda faida tra i due protagonisti (con qualche iniezione di droga, abusi psicologici e una marea di soldi), il documentario è privo solidità, perdendo di vista il tema vero che invece dovrebbe trattare: l’utilizzo di animali esotici per scopi di lucro.

Un documentario con elevate possibilità di riuscita (perché non si può dire che Joe Exotic non richiami l’attenzione), finisce perciò per fallire miseramente, perdendo l’occasione di raccontare qualcosa di occultato in America, fermandosi alla cronaca e dando visibilità a persone che già ne hanno fin troppa (o, non dovrebbero averne). Nell’ultimo episodio di questa mini serie i documentaristi provano a recuperare ciò che è davvero importante, dedicando uno spazio maggiore ad alcuni intervistati che, loro malgrado, si trovano involontariamente in mezzo alle faide tra Exotic e Baskin e che si prendono cura degli animali per davvero. Non sono sufficienti, però, venti minuti di contenuti interessanti, per sopperire a tutte le assurdità che abbiamo visto e ascoltato precedentemente.

Un documentario dovrebbe servire a sollevare delle domande, offrendo poi gli strumenti per orientarci e ottenere delle risposte e, perché no, gli spunti per aprire ad ulteriori domande: è la forza di questo genere audiovisivo quella di mostrare, esplorare e a volte denunciare situazioni, che per molti versi possono essere percepite come molto lontane dalla realtà di ciascuno di noi, ma che se spiegate attraverso l’informazione di qualità, d’un tratto, sembrano riguardare tutti più da vicino. Nel caso di Tiger King, che si ferma a una sterile cronaca condita da un po’ di sensazionalismo, l’unica domanda che fa sorgere è: perché mai devo conoscere questa storia?

LEGGI ANCHE: Tiger King sfonda tutti i record di Netflix – è già la docu serie più vista di sempre

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni

  • Regia
  • Recitazione
  • Montaggio
  • Fotografia
  • Colonna sonora
3

Riassunto

Tiger King è l’ultimo documentario targato Netflix che durante l’ultima settimana ha spopolato tra il pubblico. Il documentario racconta da vicino la storia di Joe Exotic: il proprietario di uno zoo di animali esotici che si trova in Oklahoma. Il documentario esplora la sua vita personale, in particolare, la faida con un’altra proprietaria di animali selvaggi, Carole Baskin. Tiger King ha riscontrato molto successo con questa storia in cui ci sono di mezzo anche droga, armi e una marea di soldi, e il fatto di richiamare così tanto l’attenzione è probabilmente l’unico motivo per cui funziona.

Sending
User Review
0 (0 votes)