Il regista di Dune ha rilasciato una foto esclusiva del film con Timothée Chalamet e Josh Brolin

dune cinematown.it

La rivista Empire ha presentato in anteprima una nuova foto di Dune che mostra Timothée Chalamet e Josh Brolin nel bel mezzo di una scena d’azione.


Un paio di settimane dopo che le prime foto dei personaggi di Dune di Denis Villeneuve sono state pubblicate online, ora arriva un primo assaggio di come appariranno sullo schermo le scene d’azione dal budget elevato del regista. La rivista Empire ha presentato in anteprima una nuova immagine di Dune che mostra Timothée Chalamet e Josh Brolin nel bel mezzo di uno dei grandi momenti d’azione del film. Il protagonista Chalamet, che interpreta Paul Atreides, è visto in equilibrio su un ornitottero disperso nell’aria insieme al personaggio di Brolin, Gurney Halleck, l’insegnante di combattimento di Paul. I personaggi stanno sorvolando il pianeta deserto di Arrakis.

dune cinematown.it

In una dichiarazione alla rivista Empire, Villeneuve ha definito la scena rappresentata come uno dei momenti cardine del personaggio di Chalamet, e ha affermato:

È il primo contatto di Paul con il profondo deserto, dove ne rimane incantato. Ha una strana sensazione di essere a casa. C’è molta azione in questo momento specifico ed è una delle scene del film di cui sto iniziando a diventare piuttosto orgoglioso.

Chalamet ha avuto un ruolo secondario in Interstellar di Christopher Nolan, ma Dune segna la prima volta dell’attore come protagonista di un grande progetto di Hollywood. Il candidato all’Oscar ha dichiarato a Vanity Fair il mese scorso di essere stato attratto da Dune grazie alla storia del personaggio di Paul Atreides.

“La cosa immediatamente interessante di Paul è stato il fatto che in una storia di tale dettaglio e costruzione del mondo, il protagonista è in una sorta di viaggio antieroe”, ha detto Chalamet. “Pensa che sarà una specie di giovane generale che studia suo padre e il suo essere un leader prima che diventi maggiorenne, si spera un decennio più tardi, o qualcosa del genere.”

Per Villeneuve, Dune è una passione che ha in programma di raccontare in due film. Il regista ha detto che l’unica ragione per cui ha firmato per dirigerlo, è perché lo studio ha accettato di permettergli di dividere il romanzo di Frank Herbert in due parti. Villeneuve è diventato uno dei maestri della fantascienza grazie a film come Arrival e Blade Runner 2049. Il primo ha fatto guadagnare a Villeneuve una nomination all’Oscar come miglior regista, mentre il secondo gli ha fruttato l’Oscar come miglior filmografia e migliori effetti visivi. Warner Bros. ha in programma di rilasciare Dune nei cinema il 18 dicembre.

LEGGI ANCHE – Dune: cosa sappiamo e come prepararci al remake di Denis Villeneuve

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it