Killers of the Flower Moon: Paramount e Apple preparano il doppio accordo

Dopo che il budget del film è arrivato a 200 milioni di dollari, Paramount ha aperto le porte a una collaborazione con un'altra major che Scorsese ha trovato in Apple.
Killers of the Flower Moon cinematown.it

Dopo che Paramount ha iniziato a tentennare di fronte al budget di 200 milioni di dollari che Martin Scorsese ha messo sul piatto per Killers of the Flower Moon, Variety ha riportato che i referenti del progetto si sono rivolti ad Apple per trovare i fondi necessari. Alla luce di ciò, Paramount si occuperà della sola distribuzione del film, mentre Apple figurerà come produttore. L’accordo non è ancora stato siglato.

La notizia giunge dopo che il mese scorso il Wall Street Journal aveva riferito che la Paramount, spaventata dall’aumento dei costi di Killers of the Flower Moon, aveva fatto sapere a Scorsese di cercare altri partner, contattando Apple, Netflix, Universal e MGM sotto la benedizione di Paramount, più che disposta a co-finanziare il progetto con altre major. A oggi, coi termini che non siano ancora stati divulgati, Paramount potrebbe accaparrarsi i guadagni dalla distribuzione in sala del film, mentre AppleTV+ avrebbe i diritti di distribuzione in streaming.

Apple, che ha recentemente dichiarato un guadagno di oltre 200 miliardi di dollari in contanti, ha mostrato immediato entusiasmo per la messa in cantiere di progetti freschi affidati a talenti emergenti. A differenza degli studi tradizionali, il gigante della tecnologia sembra gestire le sue partecipazioni nel settore dell’intrattenimento come leader in perdita, con il servizio AppleTV+ che costa appena 5$ al mese ed è forzatamente installato in tutti gli apparecchi Macintosh.

LEGGI ANCHE: Le trattative di Scorsese con Netflix per Killers of the Flower Moon

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it