Jon Favreau su The Mandalorian: «la cosa migliore di Star Wars è realizzarlo per gli altri»

Commentando ciò che ha reso The Mandalorian la serie di successo che conosciamo, Favreau ha citato la generosità e la complicità di tutti i coinvolti nella produzione.
jon favreau the mandalorian cinematown.it

Raccontando ciò che ha reso speciale la produzione di The Mandalorian, Jon Favreau ha esaltato la bellezza di Star Wars come dono da fare ai fan.


The Mandalorian, come abbiamo recentemente approfondito, ha fatto la storia degli effetti speciali, nonché quella di Star Wars. Prima serie del franchise in live action dagli Holiday Special del 1978, la serie è stata un’innovazione continua sia per la tecnologia che per le tecniche narrative adottate dagli sceneggiatori, superando delle aspettative iniziali che erano tra le più alte di qualsiasi altro sottoprodotto Star Wars. A dare filo da togliere a Jon Favreau e compagine non è stata solo la direzione della fotografia o la progettazione di effetti visivi artigianali, bensì ciò che ha reso The Mandalorian il successo che conosciamo: Baby Yoda.

Non solo a livello tecnico, ma soprattutto a livello di segretezza, che tutti i coinvolti hanno sorprendentemente saputo mantenere senza alcun problema, complice la strategia messa a punto da Jon Favreau e Disney, che hanno tenuto nascosto il personaggio da tutte le campagne marketing per evitare che vi fossero leak di qualsiasi tipo. Ciò che era chiaro a tutti sin dal primo momento, è che proprio Baby Yoda sarebbe stato la vera star di The Mandalorian, come hanno raccontato anche Giancarlo Esposito, villain della serie, e Taika Waititi, doppiatore e regista di alcuni episodi.

Un lavoro di gruppo reso ancora più facile da gestire grazie alla grande generosità ed emotività messa nel lavoro di squadra, sia col legame creatosi con la marionetta del piccolo alieno, sia col coinvolgimento della 501st Legion, un collettivo di Stormtroopers cosplayers che si è resa disponibile a girare alcune scene nel momento in cui la produzione ne ha avuto bisogno. Ovviamente, The Mandalorian deve tutto il suo successo a Jon Favreau, capo dell’operazione, che sulla lavorazione ha detto:

“Il fatto è che, per quanto amiamo lavorare su Star Wars, amiamo ancora di più creare Star Wars per altre persone, e quando le altre persone ne sono entusiaste, analizzando ciò che abbiamo fatto e apprezzandolo, è una cosa meravigliosa.”

LEGGI ANCHE: The Mandalorian ha rivoluzionato anche la storia della fotografia – cos’è lo Stagecraft e come cambierà il cinema

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it