Bryan Cranston sulle teorie che legano Malcolm e Breaking Bad: «sono fesserie!»

Le teorie serpeggiano tra i fan da parecchi anni ormai, e nello smentirle Cranston non ci è andato per il sottile.
bryan cranston cinematown.it

Durante un’intervista al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, Bryan Cranston ha detto la sua sulle teorie che vorrebbero legate le due serie televisive.


La star protagonista di Breaking Bad e co-protagonista di Malcolm, Bryan Cranston, è perfettamente al corrente delle teorie che serpeggiano tra i fan e che vorrebbe legati i due prodotti televisivi, pronunciandosi chiaramente a tal riguardo. Come riporta THR, lunedì infatti, durante il The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, Bryan Cranston ha detto la sua riguardo le speculazioni che vorrebbero Walter White sopravvissuto ai fatti finali di Breaking Bad e in incognito in Malcolm:

“Credo sia solo una speculazione fatta per divertimento. Walter White è decisamente morto.”

Parlando più seriamente, l’attore ha raccontato la sua esperienza col COVID-19, contratto sia da lui che dalla moglie lo scorso marzo, più o meno nello stesso periodo in cui lo hanno contratto Tom Hanks e Rita Wilson. Durante il resoconto della sua esperienza, Bryan Cranston ha esortato tutti coloro che sono stati riscontrati positivi a donare il plasma, cosa che lui stesso ha fatto con entusiasmo.

“L’ospedale mi chiese di pubblicare un video per esortare i donatori, perché erano rimasti a corto di plasma. Ho quindi pensato che era l’occasione giusta per comunicare al mondo che avevo contratto il virus, che stavo bene e che chiunque lo avesse contratto avrebbe dovuto considerare di aiutare la ricerca.”

LEGGI ANCHE: Bryan Cranston su Instagram – «ho avuto il Coronavirus, dobbiamo combatterlo insieme»

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it