Emma Watson potrebbe affiancare Scarlett Johansson nello standalone su Vedova Nera?

Emma Watson, CinemaTown.it

Emma Watson si è guadagnata una certa fama e notorietà dopo Harry Potter, e ora potrebbe avere un’occasione per entrare anche nel Marvel Cinematic Universe.


I Marvel Studios stanno attivamente cercando il cast per lo standalone su Vedova Nera, in modo da rispettare la programmazione e iniziare la produzione a Giugno e la direttrice del casting Sarah Finn e company hanno iniziato a stilare una lista di possibili candidati per i vari ruoli.
In mezzo a tutti quei ruoli c’è anche la seconda protagonista femminile, che già precedentemente era stata descritta come

una sorta di Bond femminile da spaccare i culi

per la quale lo studio ha detto di star cercando un’attrice fisicamente capace di affiancare Scarlett Johansson.
La caccia al talento adatto per il ruolo sarebbe iniziata già dall’anno scorso e ora una lista parziale di front runners è emersa. È importante ricordare però che questa lista non rappresenta tutti quelli che sono adatti per il ruolo – al tempo della compilazione a nessuna di queste attrici era stato offerto il lavoro – ma la lista ci dà una visione significativa sul tipo di attrice a cui lo studio farà fare l’audizione.

In prima linea su questa lista c’è niente poco di meno che Emma Watson, diventata famosa per la parte di Hermione Granger nel franchise di Harry Potter, si è poi guadagnata una ottima carriera con ruoli come Belle nel live action della Disney La Bella e la Bestia e di recente è stata scritturata per l’adattamento di Piccole Donne.
Sappiamo che il nome della Watson è quello prominente nelle discussioni tra i registi Cate Shortland, Brad Winderbum e Kevin Feige.

Ma non è la sola, perché tra le altre candidate compaiono anche Alice Englert (Beautiful Creatures e Ratched, la serie in arrivo su Netflix) e Dar Zuzovsky (Hostages, Neighborhood); entrambe hanno di recente fatto l’audizione per il ruolo ed entrambe hanno fatto un’ottima impressione allo studio.
Anche, Florence Pugh, che affiancherà Emma Watson in Piccole Donne, è in lizza.
Anche se in origine il ruolo richiedeva attrici tra i 30 e i 39 anni, questa lista sembra mostrare una propensione nello studio a espandere la propria ricerca in modo da trovare l’attrice più adatta al ruolo e pare proprio che ora abbiano una buona manciata di attrici talentose da cui scegliere.

Fare il casting per un film è un processo dinamico con nomi che entrano ed escono nella contesa, perciò anche se questa lista è un ottimo punto di partenza, non vuol dire che tutti coloro che vi compaiono siano adatti al ruolo e men che meno che accetteranno tutti di farlo.
Se guardiamo al ruolo di Maria Rambeau in Captain Marvel come un segnale di avvertimento (DeWanda Wise aveva in origine il ruolo prima di Lashana Lynch), vediamo come le cose possono cambiare velocemente a Hollywood.
Ci sarà quindi sicuramente del movimento, in un verso o nell’altro, per quanto riguarda questo ruolo e nel frattempo altri ruoli sono andati avanti di recente, per cui la ricerca si sta ormai restringendo.

Leggi Anche: Stan Lee ha già girato il cameo per un altro film oltre a quello in Captain Marvel