La famiglia di Michael Jackson non ha preso bene le accuse di molestie sessuali che sono state mosse al cantante nel documentario di HBO Leaving Neverland e ha così deciso di prendere le difese di Michael in un nuovo documentario di trenta minuti pubblicato su YouTube, dal nome Neverland Firsthand: Investigating the Michael Jackson Documentary. Il nuovo documentario contiene interviste a Taj e Brandi Jackson, nipoti del cantante, che intendono ripulire l’immagine di Jackson. Il produttore del documentario è il giornalista australiano Liam McEwan.

Neverland Firsthand vuole fare luce sulle accuse a Jackson ripercorrendo la sua vita e le vicende legali che l’hanno visto protagonista, sin dal 1993, anno in cui per la prima volta, un ragazzo di 13 anni, Jordan Chandler, accusò Michael Jackson di molestie sessuali. La vicenda si concluse con un risarcimento di 23 milioni di dollari per la famiglia di Chandler ma che, come specificato nel documentario, non furono mai, in alcun modo, un’ammissione di colpa da parte di Jackson. Nel 2005 Michael Jackson venne giudicato non colpevole verso i quattordici capi d’accusa riguardanti gli abusi sessuali su minori per i quali era stato nuovamente denunciato. Nel Gennaio 2019, però, il cantante (defunto da dieci anni) finisce nuovamente nel vortice dei media a causa del documentario Leaving Neverland, diretto da Dan Reed e con le testimonianze di James Safechuck e Wade Robson, che sostengono di aver subito violenze sessuali all’interno del Neverland Ranch quando avevano rispettivamente 7 e 11 anni.

Gli eredi di Michael Jackson avevano definito Leaving Neverlandun massacro da tabloid”, denunciando l’emittente televisiva HBO. nel documentario Neverland Firsthand, Taj, nipote di Michael, si rivolge direttamente ai protagonisti di Leaving Neverland raccontando loro come Michael rivivesse la sua infanzia, praticamente inesistenze, attraverso loro:

“Era sempre chiuso in uno studio di registrazione, a me e ai miei fratelli chiedeva come andassero le feste di compleanno. Era curioso”.

Cosa pensate di Neverland Firsthand? è la mossa giusta per riabilitare l’immagine di Michael Jackson?

Leggi anche: Noi: la spiegazione di tutti i riferimenti a Michael Jackson presenti nel film