Amiamo vedere film che riescono a sorprenderci e a raggirare le nostre aspettative. Amiamo assistere a scene che non ci aspettiamo o che mettono a dura prova la nostra resistenza o, ancora, che mostrano qualcosa di veramente strano. Si tratta di momenti di puro cinema che ci accompagneranno per molto tempo. Diamo un’occhiata alle dieci delle migliori scene sconvolgenti viste al cinema fino ad oggi, a vostro rischio e pericolo!

Il Chestburster (Alien)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

È risaputo che nemmeno il cast sapesse cosa stava per accadere a John Hurt nella scena successiva a quella del pranzo. Il personaggio di Kane, viene improvvisamente colpito da una serie di dolorose convulsioni. Improvvisamente, un alieno sbuca dal suo stomaco. La scena è sanguinolenta e ad abbondare sono sangue ed organi danneggiati. La sorpresa per il pubblico e i compagni di scena è stata totale.

Divine mangia la merda di un cane (Fenicotteri Rosa)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

La commedia cult di John Waters è un What That Fuck totale, dall’inizio alla fine. Il film racconta la storia della drag queen della controcultura Divine. Il suo obiettivo è dimostrare alle sue amiche che lei rimane la persona viva più oscena sulla faccia della Terra. E, alla fine, bingo! Riesce a convincere tutti mangiando la cacca di un cane mentre si trova in mezzo alla strada. Gnam!

No, io sono tuo padre (L’impero colpisce ancora)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Questa frase spesso citata in modo errato si trova nel secondo episodio della trilogia originale di Star Wars. Si tratta di uno dei più clamorosi pugni in bocca del cinema moderno. Nel 1980, il malvagio Lord Vader rivelava al povero Luke Skywalker di non aver ucciso suo padre perché… beh, il resto lo conoscete già!

L’incontro con la mamma (Psyco)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Tra i film con le scene sconvolgenti, senza dubbio rientra anche Psyco. Il proto-slasher di Alfred Hitchcock è pieno di sorprese: si va dall’uccisione della protagonista, Janet Leigh, durante la prima parte del film alla scena dell’omicidio in bagno. Ma a sorprendere il pubblico è stata soprattutto la rivelazione finale. Vedere Norman Bates assumere l’identità della madre ha lasciato le persone a bocca aperta. Nel 1960, la carica trasgressiva di una scelta del genere era tanta. Fino a quel momento, tra l’altro, Anthony Perkins aveva sempre interpretato personaggi rispettabili. Psyco è stato un grande successo e ha rappresentato per molto tempo il meglio nell’ambito dello slasher movie.

Il segreto di Dil (La moglie del soldato)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Ricordate la canzone di Caparezza dedicata a Kevin Spacey? Com’è che faceva? Beh, provate a riascoltarla! Il thriller di Neil Jordan ha avuto un buon successo di critica e di pubblico, grazie soprattutto alle interpretazioni degli attori e al colpo di scena finale. Dil, la ragazza di un volontario dell’IRA, in realtà è una transgender. La reazione del pubblico è stata clamorosa.

Il segreto del Mandarino (Iron Man 3)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Di sicuro, qualcuno si sarà sentito preso in giro quando ha scoperto che il Mandarino di Ben Kingsley non è il vero cattivo del film, ma soltanto un attore inglese chiamato Trevor Slattery che non ha idea di come venga utilizzata la sua immagine. In realtà, il vero cattivo è Killian. Se sei un fan dei fumetti, allora avrai passato tanto tempo a riflettere su quale storyline del Mandarino sia stata seguita. Tutti gli altri hanno reagito con un semplice OMG!

Donald Sutherland punta il dito (L’invasione degli ultracorpi)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Uno dei più cupi e terrificanti OMG della lista, spetta di diritto al finale del film diretto da Philip Kaufman. Gli alieni hanno invaso la terra e stanno sostituendo gli esseri umani con delle loro copie identiche. Matthew è l’eroe del film, ed è stato testimone della trasformazione di amici e della donna che amava in creature aliene. Fino alla fine, però, lotta per proteggere il destino del mondo. Durante l’ultima scena, gli ultimi umani sopravvissuti individuano Matthew e corrono ad abbracciarlo. Tuttavia, Matthew punta il dito contro la macchina da presa e si lascia scappare un verso molto inquietante, segno che anche lui è stato “conquistato” dagli alieni. Brutta cosa!

Il movimento del borsone (Audition)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Pensate che il maggiore OMG in Audition di Takashi Miike sia riservato ad una delle numerosissime scene splatter? Ebbene, vi sbagliate. Il nostro WTF è dedicato alla scena in cui il borsone si muove improvvisamente. Il film di Miike inizia come un melodramma – un vedovo solitaria è incoraggiato ad iniziare nuovamente a farsi una vita sociale con un amico che organizza una falsa audizione per un film. Lì, incontra Asami, bella, tranquilla ed educata. Insomma, è la donna perfetta per lui. Tutto sembra idilliaco. Fino alla scena in cui la ragazza aspetta la telefonata da parte dell’uomo. Il telefono squilla e un borsone in camera di Asami inizia a muoversi, nascondendo chissà quale segreto. Il film si evolve immediatamente in un genere di gran lunga diverso dal melodramma, grazie ad una delle scene sconvolgenti migliori di sempre.

L’ora del bagno (I diabolici)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

Come Psyco, anche il film di Henri-George Clouzot termina con un twist che il regista ha implorato di non rivelare per tutti quelli che non avessero ancora visto il suo I diabolici. Una donna e l’amante di suo marito complottano per uccidere l’uomo che si sta approfittando di entrambe. L’obiettivo è affogarlo nella piscina della scuola in cui lavorano. Tuttavia, quando la piscina viene svuotata, il corpo non viene ritrovato. Una serie di indizi fanno credere che il marito sia ancora vivo, magari sotto forma di fantasma. Nel finale, la fragile donna crede di vedere lo spettro dell’uomo nella vasca da bagno. La donna morirà di infarto. Un momento pazzesco, e decisamente una delle scene sconvolgenti più iconiche di sempre.

L’esplosione della testa (Scanners)

scene sconvolgenti CinemaTown.it

La classifica delle migliori scene sconvolgenti si conclude con un must di nicchia intramontabile. Avete mai sentito parlare di Scanners di David Cronenberg? Se sì, sicuramente conoscerete la scena in cui una testa esplode. Michael Ironside interpreta Revok, un potentissimo Scanner (un uomo con capacità telepatiche) che, all’inizio del film, vuole dimostrare le sue capacità ma che finirà con la testa spappolata. Si tratta di un inizio brillante che non risparmierà altri momenti del genere durante il resto del film.

LEGGI ANCHE: Le migliori scene di film usciti nel 2018