Sono ormai celebri le scene post-credit della Marvel, piccoli spaccati che fanno pregustare ai fan il film successivo della saga. Oggi la Casa delle Idee ha allargato il concetto anche alle serie tv. Al termine della nuova stagione di Iron Fist, i produttori hanno infatti inserito un brevissimo trailer di lancio della terza stagione di Daredevil, in uscita il prossimo anno. Il full trailer dovrebbe invece essere presentato al New York Comic-Con.

Leggi Anche: Captain Marvel: prime immagini ufficiali di Brie Larson

La terza stagione del serial sarà ispirata alla serie a fumetti Born Again (tradotta in Rinascita) di Frank Miller (300). Lo sviluppo è stato affidato invece allo showrunner Erik Oleson, coadiuvato dal consulente Drew Goddard. Il cast vedrà il ritorno del protagonista, Charlie Cox, nei panni di Daredevil/Matt Murdock, accompagnato dai co-protagonisti Deborah Ann Woll (Karen Page) e Elden Henson (Foggy Nelson).

Tornerà inoltre nella serie il personaggio di Wilson Fisk/Kingpin, indimenticabile villain protagonista della prima stagione, ridotto ad un ruolo marginale nella seconda. Il ruolo sarà impersonato, come nelle precedenti puntate, niente meno che da Vincent D’Onofrio (Full Metal Jacket). Sarà difficile invece vedere il ritorno di Jon Berntahl nei panni di The Punisher.

Leggi Anche: Blade: Wesley Snipes conferma i progetti Marvel

Il Punitore pare infatti essere ormai andato per la sua strada, visto che la seconda stagione è già stata girata e verrà rilasciata su Netflix nei prossimi mesi. Una delle new entry sarà Wilson Bethel, che dovrebbe interpretare il personaggio di Bullseye, sebbene la produzione non abbia voluto far trapelare informazioni a riguardo.

La prima stagione di Daredevil venne acclamata da pubblico e critica, mentre sulla seconda sono emerse maggiori criticità. La causa è principalmente lo scarso ruolo di Kingpin, la cui mancanza si è fatta sentire. Un ottimo innesto è stato invece quello del già citato Jon Bernthal, ritenuto perfetto per il ruolo di Frank Castle, premiato con uno show standalone.

Leggi Anche: Marvel: Mahmud Asrar parla di The Uncanny x-Men