Il signore degli anelli: tutti i nomi di coloro che lavoreranno alla serie Amazon

Il Signore degli Anelli verrà progettato da Amazon Studios e vede una serie di nomi tra produttori ed esecutivi molto importante.


Amazon ha annunciato il team che lavorerà dietro alla tanto annunciata serie del Signore degli anelli durante i Television Critics Association del tour della stampa estivo questo sabato. I nomi includono Lindsey Weber (10 Cloverfield Lane) come produttrice esecutiva insieme a Bruce Richmond (Game of Thrones), Gene Kelly (Boardwalk Empire) e Sharon Tal Yguado, ex direttrice della programmazione di Amazon. Poi ci sono gli scrittori Gennifer Hutchison (Breaking Bad), Jason Chahill (I Soprano), sia scrittore che produttore esecutivo, come anche Justin Doble (Stranger Things), i produttori consultivi Bryan Cogman (Game of Thrones) e Stephany Folsom (Toy Story 4). Poi ancora il produttore Ron Ames (The Aviator), la scrittrice e co-produttrice Helen Shang (Hannibal) e la consulente di scrittura Glenise Mullins. Altri nomi annunciati in giornata sono: Kate Hawley per i costumi (Suicide Squad); il produttore di design Rick Heinrichs (Star Wars: l’ultimo Jedi), il supervisore per gli effetti  speciali Jason Smith (Redivivo), lo studente di Tolkien Tom Shipley e l’illustratore e artista John Howe.

Tutti questi si uniscono al team già annunciato in precedenza del dietro le quinte di show runner e produttori esecutivi. J.D. Payne e Patrick McKay e J.A. Bayona dirigeranno i primi due episodi.

Questo team è la nostra Compagnia – assemblata da tutto il mondo, tutti riuniti insieme per cercare di raggiungere qualcosa di molto più grande che chiunque di noi avesse potuto fare da solo. Ci sentiamo modesti e molto fortunati nell’essere circondati da donne e uomini così ispiratori e talentosi.

Hanno detto Payne e McKay.

Variety ha riportato che l’attrice australiana Markella Kavenagh è stata suggerita per aver un ruolo nella serie, ma nessun tipo di cast è stato ancora dichiarato. Si sa ancora poco della serie, oltre al fatto che esplorerá diverse storyline provenienti da La compagnia dell’anello di J.R.R. Tolkien. L’account Twitter dello show ha postato un’immagine di una mappa con due messaggi:

un anello per domarli, un anello per trovarli e un anello per ghermirli e nel buio incatenarli nelle terre di Mordor dove dimorano le Ombre.

e poi

benvenuti nella Seconda Era. 

Nella mitologia di Tolkien la Seconda Era era l’epoca in cui gli Anelli del Potere, incluso quello di Sauron, sono diventati realtà. Lo show verrà prodotto da Amazon Studios in cooperazione con Tolkien Estate, HarperCollins, e New Line Cinema, una divisione della Warner Bros. Entertainment. 

Leggi anche – Il Signore degli Anelli: Amazon è al lavoro su un nuovo videogame MMO