La serie su Obi-Wan Kenobi rimandata a tempo indeterminato: cosa sta succedendo?

obi-wan kenobi cinematown.it

Problemi di sceneggiatura hanno costretto Lucasfilm a mettere in pausa a tempo indeterminato la serie su Obi-Wan Kenobi. Il punto della situazione.


La serie targata Disney+ su Obi-Wan Kenobi è in queste ore al centro di un turbinio mediatico che rischia di far preoccupare la fanbase. Con tutta la produzione pronta a dare il primo ciak ai Pinewood Studios di Londra, nulla sembrava poter andare storto, ma come un fulmine a ciel sereno il set ha dovuto interrompere a tempo indeterminato le riprese, come riportato inizialmente da Collider. Non solo, pare che la serie su Obi-Wan Kenobi abbia subìto un rimpasto di sceneggiatura, con la possibile riduzione del numero di episodi da sei a quattro, ambientati otto anni dopo i fatti de La vendetta dei Sith. Alla base dell’interruzione ci sarebbe Lucasfilm e Kathleen Kennedy in particolare, apparentemente insoddisfatta di quanto è stato messo in cantiere fino ad ora:

Kennedy è insoddisfatta delle sceneggiature degli episodi della serie su Obi-Wan Kenobi. Si presume quindi che verranno rimaneggiate da diversi scrittori, affinché tutto venga rimesso in produzione entro l’estate 2020.

A curare la sceneggiatura degli episodi sarebbero stati Hossein Amini – famoso per aver scritto quella del film Drive – e la regista Deborah Chow, già impegnata nella regia e nella scrittura di due episodi di The Mandalorian. Purtroppo, come già abbiamo dovuto patire nel recente passato, la produzione della serie su Obi-Wan Kenobi non è la prima a subire delle battute d’arrestoRogue One fu riscritto a riprese quasi terminate, Solo venne gestito da più registi prima dell’affidamento a Ron Howard e la trilogia sequel stessa è stata messa a dura prova dalle scelte di Abrams e Johnson, che hanno dovuto fare del loro meglio per gestire una serie di film che non erano stati progettati sin dall’inizio.

Come sopra riportato, anche il numero degli episodi della serie su Obi-Wan Kenobi sta subendo un maneggiamento e potrebbero addirittura essere ridotti da sei a quattro. THR ha approfondito quest’incombenza di Disney e secondo le loro fonti la riduzione degli episodi sembra più che accertata. All’inizio il ritorno di Ewan McGregor era stato accolto con clamore, perfino quando la notizia dell’adattamento televisivo ha sostituito quella del film precedentemente annunciato, perché con più minuti a disposizione il materiale narrativo sarebbe stato maggiore.

Il taglio degli episodi, però, sulla carta non è di buon auspicio, poiché se il modello al quale Disney intende rifarsi è quello di The Mandalorian – con episodi della durata media di poco più di trenta minuti – lo spazio per raccontare gli avvenimenti legati ad Obi-Wan Kenobi si riduce, imponendo un rinvio di approfondimenti ad ulteriori stagioni o prodotti secondari. La data di rilascio ufficiale della serie ora è ignota e la riduzione degli episodi potrebbe non essere digerita dai fan, che per la loro quasi totalità sono legati al personaggio. Sempre secondo THR, inoltre, una possibile causa di sospensione sarebbe proprio The Mandalorian, poiché i due prodotti sarebbero sembrati troppo simili tra di loro a livello narrativo.

La storia della serie su Obi-Wan Kenobi, a scanso di equivoci, avrebbe coinvolto lo Jedi nella sua continua protezione di Luke – o Leia – Skywalker, finendo per sembrare troppo simile a quanto visto nella serie sul cacciatore di taglie, che si è rivelato un elemento di successo che ha garantito un’acclamazione unanime da parte dei fan di Star Wars. Elogiata per aver portato un’atmosfera western all’interno della saga, The Mandalorian ha riscritto alcune regole del canone post Ep. IX, contro le quali nemmeno uno Jedi della statura di Kenobi può nulla. A cercare rassicurare i fan è stato proprio Ewan McGregor, che interpellato da EW e IGN ha fornito le seguenti interpretazioni di quanto sta accadendo:

La serie su Obi-Wan Kenobi non è stata sospesa, è solo in pausa. Gli script erano eccellenti ma si vuole che siano ancora meglio. Stando a quanto si legge online la situazione sembra drammatica ma non lo è affatto, tutti si buttano sullo scoop ma nessuno parla delle cose per come stanno veramente.

Stiamo ancora girando la serie e credo che verrà rilasciata nei tempi previsti, quindi entro il 2021. Con Ep. IX alle spalle, tutti gli sceneggiatori di Lucasfilm hanno ora il tempo di dedicarsi meglio alla stesura degli episodi e si sono sentiti in dovere di rimettere mano ad alcune cose.

Credetemi, gran parte di quello che hanno scritto fino ad ora è eccellente, quasi il 90% del materiale. Le riprese sono state semplicemente posticipate a gennaio anziché mantenerle ad agosto. Niente di più, niente di cui preoccuparsi.

LEGGI ANCHE: The Mandalorian – la recensione della serie tv

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it