Oscar 2020: il pronostico dei vincitori secondo Cinematown

oscar 2020, oscar 2021 selezione ufficiale, lista, candidati, cinematown.it

Chi vincerà agli Oscar 2020? La lista ufficiale dei candidati è stata annunciata, quali sono i concorrenti ufficiali e chi sono i possibili vincitori


Oscar 2020, la stagione delle premiazione 2019-2020 è in pieno svolgimento. I film in corsa per il tanto ambito premio, sono appena stati annunciati. Da Cannes 2019 hanno spiccato film di grande visibilità come Rocketman della Paramount, con Taron Egerton il quale interpreta Elton John; C’era una volta a Hollywood, della Sony, del due volte vincitore di un premio Oscar Quentin Tarantino, con protagonisti Leonardo di Caprio e Brad Pitt. Solo il secondo è stato ufficialmente selezionato portando prestigio alla Sony, mentre la Paramount resta fuori dalla scelta dell’Academy.

Cannes è sempre il festival migliore per la selezione di film stranieri, di fatto,  Parasite di Bon Joon-Ho, Dolor y Gloria di Pedro Almodovar e I miserabili dell’esordiente Ladj Ly, sono stati tutti selezionati. L’autunno ha portato come sempre i grandi titoli per la stagione delle premiazioni.

Quest’anno sono tornati registi come Martin Scorsese, Noah Baumbach, Greta Gerwig, Marielle Heller e molti altri con titoli come The Irishman, Storia di un matrimonio, Piccole donne e Un amico straordinario i quali, sono tra i favoriti per la vittoria. In quanto a Netflix, dopo aver perso l’anno scorso con Roma, la piattaforma di streaming e produzione cinematografica, torna in competizione con I due papi nel quale recitano Anthony Hopkins e Jonathan Pryce. Qui la lista ufficiale dei candidati agli Oscar 2020, annunciata poco fa. In grassetto i possibili vincitori:

  • MIGLIOR FILM

Ford vs Ferrari 

The Irishman

Jojo Rabbit

Joker

Piccole donne

Storia di un matrimonio

1917

C’era una volta a Hollywood

Parasite

  • MIGLIOR REGIA

Martin Scorsese (The Irishman)

Todd Phillips (Joker)

Quentin Tarantino (C’era una volta a Hollywood)

Sam Mendes (1917)

Bong Joon Ho (Parasite)

  • MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Cynthia Erivo (Harriet)

Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio)

Saoirse Ronan (Piccole donne)

Charlize Theron (Bombshell)

Renée Zellweger (Judy)

  • MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Antonio Banderas (Dolor y gloria)

Leonardo di Caprio (C’era una volta a Hollywood)

Adam Driver (Storia di un matrimonio)

Joaquim Phoenix (Joker)

Jonathan Pryce (I due papi)

  • MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Kathy Bates (Richard Jewell)

Laura Dern (Storia di un matrimonio)

Scarlett Johansson (Jojo Rabbit)

Florence Pugh (Piccole donne)

Margot Robbie (Bombshell)

  • MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Tom Hanks (Un amico straordinario)

Anthony Hopkins (I due papi)

Al Pacino (The Irishman)

Joe Pesci (The Irishman)

Brad Pitt (C’era una volta a Hollywood)

  • MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

Steven Zaillian (The Irishman)

Taika Waititi (Jojo Rabbit)

Todd Phillips e Scott Silver (Joker)

Greta Gerwig (Piccole donne)

Anthony McCarten (I due papi)

  • MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

Rian Johnson (Knives Out)

Noah Baumbach (Storia di un matrimonio)

Sam Mendes e Kristy Wilso-Cairns (1917)

Quentin Tarantino (C’era una volta a Hollywood)

Bong Joon Ho e Han Jin Won (Parasite)

  • MIGLIOR FILM STRANIERO

Corpus Christi (Polonia)

Honeyland (Macedonia)

I miserabili (Francia)

Dolor y Gloria (Spagna)

Parasite (Sud Corea)

  • MIGLIORI EFFETTI SPECIALI

Avengers Endgame

The Irishman

Il re leone

1917

Star Wars: L’ascesa di Skywalker

  • MIGLIOR DIREZIONE DELLA FOTOGRAFIA 

Rodrigo Prieto (The Irishman)

Lawrence Sher (Joker)

Jarin Blashke (The Lighthouse)

Roger Deakins (1917)

Robert Richardson (C’era una volta a Hollywood)

  • MIGLIOR MONTAGGIO

Ford vs Ferrari (Micheal McCusker e Andrew Buckland)

The Irishman (Thelma Schoonmaker)

Jojo Rabbit (Tom Eagles)

Joker (Jeff Groth)

Parasite (Yang Jinmo)

  • MIGLIOR COLONNA SONORA

Joker (Hildur Guðnadóttir)

Piccole donne (Alexandre Desplat)

Storia di un matrimonio (Randy Newman)

1917 (Thomas Newman)

Star Wars: L’ascesa di Skywalker (John Williams)

  • MIGLIOR DOCUMENTARIO 

American Factory (Steven Bognar, Julia Reichert e Jeff Reichert)

The Cave (Feras Fayyad, Kyrstin Barfod e Sigrid Dyekieart)

The Edge of Democracy (Petra Costa, Joanna Natasegara, Shane Boris e Tiago Pavan)

For Sama (Waad Al-Kateab e Edward Watts)

Honeyland (Ljubo Stefanos, Tamara Kotevska e Atanas Georgiev)

  • MIGLIOR CORTOMETRAGGIO DOCUMENTARIO

In The Absence (Yi Seung-Jun)

Learning To Skateboard In A Warzone-If You Are A Girl (Carol Dysinger e Elena Andreicheva)

Life Overtakes Me (John Haptas e Kristine Samuelson)

St. Louis Superman (Smriti Mudhra e Sami Kahn)

Walk Run Cha-Cha (Laura Nix e Colette Sanstedt)

La notte più attesa del cinema verrà trasmessa il 10 febbraio.

LEGGI ANCHE: Governors Awards: gli Oscar onorari alla carriera per Lina Wertmüller, David Lynch e Wes Studi

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it