Quentin Tarantino: pubblicata una sua intervista del 1982

Quentin Tarantino, John Milius, cinematown.it

Il regista Quentin Tarantino, ha pubblicato sul sito del Beverly Cinema una sua intervista con John Milius lo sceneggiatore di Apocalypse Now


Nel sito web del Beverly Cinema sono raccolte tutte le critiche cinematografiche di Quentin Tarantino (che è proprietario dello stesso cinema), ma oggi il regista ha deciso di pubblicare una vera e propria gemma del 1982. Tarantino ha pubblicato un’intervista tra lui e lo scrittore John Milius, sceneggiatore di Apocalypse Now. All’epoca Tarantino aveva 20 anni, ne mancavano ancora 10 per il suo debutto registico con Reservoir Dogs.

Lo stesso Tarantino ha scritto un’introduzione:

Questa intervista con lo scrittore e regista John Milius l’ho fatta quando avevo venti anni (e come si nota). L’ultimo film che aveva fatto all’epoca era Conan il Barbaro. Chiamai la sua assistente, le dissi che stavo scrivendo un libro e lei fece in modo di farci incontrare. Lo vidi due volte per l’intervista. La prima volta fu presso gli studi della Paramount. La seconda sul set di Fratelli nella notte di cui lui era produttore. Mi disse che non voleva Gene Hackman come protagonista ma James Arness! Più tardi io e il Grande John saremmo diventati amici. All’inizio del ’95, prima dell’Academy Awards sono andato a caccia d’anatre con John Milius, Steven Spielberg e Robert Zemeckis. Io e John restammo in un capannone tutto il giorno, sorseggiando whiskey, parlando di cinema e togliendo le piume alla papere. Questa è solo una parte della conversazione, più tardi ne copierò di più

Milius iniziò a lavorare, correggendo la sceneggiatura di Clint Eastwood di Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!, per cui non era neanche stato messo nei titoli di coda. Milius ricevette una candidatura agli Oscar per aver scritto insieme a Francis Ford Coppola Apocalypse Now, poi diresse i film Conan il Barbaro e Alba Rossa. L’ultimo film diretto da Milius è L’ultimo attacco del 1991 con Danny Glover, Willem Dafoe e Brad Johnson.

L’intervista tra Milius e il ventenne Tarantino inizia con il giovane ammettendo che la sua sceneggiatura preferita è The Life and Times of Judge Roy Bean.

Ohh, grazie! Piace molto anche a me!

Rispose John Milius;

Spero tu legga tutta la sceneggiatura, è molto meglio del film

Per leggere l’intervista completa basta andare sul sito ufficiale del Beverly Cinema e sperare che Quentin Tarantino pubblichi il resto.

LEGGI ANCHE: #IoRestoACasa- il miglior film da quarantena sui leader, la speranza e gli ideali

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it