Out: il primo cortometraggio della Pixar con protagonisti gay

Disponibile su Disney+ Out, il primo e rivoluzionario cortometraggio della Pixar con protagonisti Greg e Manuel, una coppia gay


Out è il primo cortometraggio della Pixar con una coppia gay come protagonista, il cartone è ora disponibile su Disney+. Con questo cortometraggio, la Disney ha appena fatto un passo avanti per la rappresentazione della comunità LGBTQ. Il regista è Steven Clay Hunter, il quale è stato per anni animatore presso la Pixar.

Out racconta la storia di Greg, il quale, non ha ancora raccontato ai suoi genitori di avere un fidanzato, Manuel, con cui vorrebbe andare a vivere insieme in un’altra città. Inaspettatamente, i genitori di Greg si presentano un giorno a casa suo per aiutarlo con il trasloco, la sorpresa costringe Greg ha nascondere qualsiasi evidenza della sua sessualità tra cui una foto con Manuel. Segue, uno scambio di corpi tra Greg e il suo cane Jim, e il tentativo di allontanare sua madre da ogni indizio che la possa insospettire della sua relazione. Si scoprirà poi che sua madre è molto più intuitiva di quanto pensasse.

È la prima volta che una coppia gay è protagonista di un progetto della Pixar, è ancora più rivoluzionario che i due protagonisti si bacino, sebbene rapidamente. È incredibile anche il fatto che Out sia disponibile sulla piattaforma per famiglie come Disney+. Questo è un grande passo avanti per normalizzare i personaggi gay per i più giovani. La Pixar, aveva dichiarato apertamente di aver aggiunto un personaggio della comunità LGBTQ nel film Onward, ma ricevette varie critiche perchè il personaggio in questione appariva solo pochi secondi e il riferimento alla sua sessualità era molto sottile.

Di seguito il teaser del cortometraggio disponibile tu Disney+:

LEGGI ANCHE: Onward ha sottolineato un enorme problema di Disney: non sa ancora come rappresentare gli LGBT

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it