Cannes Docs 2020 avrà al suo interno i primi Showcase Italy

Questo grazie alla collaborazione tra Torino Film Festival e Festival dei Popoli, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e Toscana Film Commission. 
showcase Italy cannes docs cinematown.it

Lo Showcase Italy ai Cannes Docs 2020 verrà ospitato nel circuito del Marché du Film, che quest’anno si svolgerà in formato digitale.


L’edizione 2020 del Marché du Film di Cannes, che quest’anno si terrà online dal 22 al 26 giugno, porta a battesimo la prima edizione degli Showcase Italy, iniziativa realizzata all’interno di Cannes Docs grazie alla collaborazione tra Torino Film Festival e Festival dei Popoli, con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e Toscana Film Commission. Showcase Italy si terrà martedì 23 giugno alle 14:30 nella prestigiosa cornice di Cannes Docs, lo spazio che il Marché du Film dedica ogni anno al cinema del reale. Quattro i documentari presentati, 2 piemontesi e 2 toscani, attualmente in fase di post-produzione, e ognuno avrà a disposizione 5 minuti per presentare il proprio film e 10 ulteriori minuti per mostrarne un estratto.

Tutto avverrà alla presenza dei professionisti accreditati, produttori, sales agents e selezionatori internazionali e verrà promossa attraverso i canali di Cannes Docs così come attraverso le comunicazioni ufficiali del Marché du Film. Questa iniziativa rappresenta inoltre l’avvio di una collaborazione tra i due enti piemontesi e i due toscani e si presenta come punto di partenza per una promozione internazionale del cinema documentario sempre più attenta e strutturata. Stefano Francia di Celle, direttore del Torino Film Festival, e Paolo Manera, direttore di Film Commission Torino Piemonte, e Davide Oberto, curatore di TFFDoc, sottolineano:

“Con gli Italian Showcase a Cannes prosegue il percorso inaugurato nei mesi passati con ‘Torino Goes To Paris’, che ha portato Mother Lode del regista torinese Matteo Tortone ad essere inserito nei Work-in-Progress di ParisDoc al Cinéma du Réel. Torino Film Festival e Film Commission Torino Piemonte stanno attivamente collaborando allo scopo di favorire la crescita e l’internazionalizzazione delle produzioni locali e la presenza a Cannes è senz’altro un’occasione di rilievo.

Da sempre TFFDoc e il Piemonte Doc Film Fund di Film Commission Torino Piemonte lavorano proprio per accelerare e incrementare la crescita del cinema documentario piemontese: la partnership con il Festival dei Popoli e con Toscana Film Commission è un ulteriore prezioso tassello che arricchisce le potenzialità di questo percorso.

I due progetti scelti per Cannes Docs propongono due idee di cinema tra loro molto differenti, due visioni di racconto del reale distanti e ugualmente efficaci e feconde. Seguiamo Bartolomeo Pampaloni dal suo folgorante esordio “Roma, Termini” e crediamo cha questo secondo film possa confermare con forza il suo talento. Il progetto di Andrea Parena è al contrario un’importante riconferma, da cui – come già accaduto in passato – ci aspettiamo frutti importanti.”

La Managing Director del Festival dei Popoli, Claudia Maci e la Responsabile della Mediateca e dell’Area Cinema della Fondazione Sistema Toscana, Stefania Ippoliti, tengono inoltre a segnalare che:

“Siamo orgogliosi di aver contribuito a realizzare il primo Showcase Italy di film documentari presentato a Cannes Docs del Marché du Film 2020. Crediamo sia importante sottolineare come questa iniziativa sia il frutto della collaborazione tra due storici festival italiani da sempre impegnati nella promozione del cinema documentario d’autore, Festival dei Popoli e Torino Film Festival, e delle rispettive Film Commission.

Dopo un attento lavoro di selezione, che ha accolto un numero significativo di candidature toscane, la nostra scelta è ricaduta su due progetti di documentario innovativi in termini di sguardo e di linguaggio cinematografico. Due storie, una corale e l’altra individuale, due diversi modi di resistere nel tempo e nello spazio e di salvaguardare la memoria. Storie raccontate da due giovani autori, Alicia Caino e Tommaso Landucci, che contiamo di portare al Festival dei Popoli con i loro bellissimi lavori.”

LEGGI ANCHE: Comunicata la selezione ufficiale dei film etichettati Cannes 2020

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it