The Hand of God: Paolo Sorrentino annuncia un nuovo film con Netflix

Il film, ambientato a Napoli, sarà il più autobiografico del regista e dovrebbe includere riferimenti a Maradona.
paolo sorrentino the hand of god cinematown.it

Paolo Sorrentino torna a girare a Napoli dopo vent’anni, con The Hand of God, nuovo film annunciato con Netflix e The Apartment Pictures.


Dopo il grande successo ottenuto con The New Pope, Paolo Sorrentino torna alle produzioni televisive, stavolta dirigendo per Netflix il film The Hand of God, ambientato a Napoli e di cui si sa molto poco ma che dal titolo potrebbe essere ispirato a Diego Armando Maradona. Sarà prodotto da Lorenzo Mieli di The Apartment Pictures, della Fremantle, e da Sorrentino stesso, che come riporta THR sarà anche sceneggiatore. Su The Hand of God, il regista ha dichiarato:

“Sono contento di tornare a girare a Napoli vent’anni esatti dopo il mio primo film. Questo è il primo film della mia carriera a essere intimo e personale, un racconto di formazione al tempo stesso illuminante e doloroso.

L’intesa immediata tra me e Netflix sul significato del film è stata immediata. Mi hanno fatto sentire a casa, in una condizione ideale, perché il progetto è esattamente questo: un mio ritorno alle origini.”

Il titolo del film di Paolo Sorrentino suggerisce appunto che si tratti di un racconto strettamente collegato a Diego Armando Maradona, che ha giocato per il Napoli tra gli anni ’80 e ’90 e che grazie al gol di mano segnato contro l’Inghilterra durante i mondiali del 1986 si è guadagnato il soprannome di Mano di Dio. Sia in Youth e ne La Grande Bellezza, Sorrentino aveva già parlato del suo legame col calciatore e se The Hand of God è un ritorno alle origini, la presenza di Maradona sarà sicuramente un elemento centrale della storia.

LEGGI ANCHE: Paolo Sorrentino ha ricevuto il Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2019

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni