Paranormal Activity: il settimo capitolo rimandato al 2022

A rimandarlo è stata la stessa Paramount Pictures, dopo aver rimandato anche il quinto capitolo di Scream.
Paranormal Activity 7, CinemaTown.it

Il settimo capitolo di Paranormal Activity è stato rimandato al 2022 e si è suggerita la possibilità di un ritorno della protagonista originale, Katie.


I fan della saga di Paranormal Activity purtroppo resteranno delusi: Paramount Pictures ha infatti rinviato di un anno il nuovo capitolo della saga horror. Il settimo capitolo, contando anche lo spin-off Il segnato, sarebbe dovuto arrivare in USA il 19 marzo 2021. La nuova data è ora il 4 marzo 2022. Paramount ha recentemente spostato avanti anche il quinto capitolo di Scream, anch’esso rinviato al 2022.
Il settimo Paranormal Activity sarà prodotto ancora una volta dalla Blumhouse di Jason BlumChristopher Landon, regista di Auguri per la tua morte che ha scritto i capitoli della saga dal 2 al 5, tornerà ancora una volta alla sceneggiatura. Del film non si sa nulla, a parte la data, ma tempo fa Blum ha discusso della possibilità che torni la protagonista originale Katie Featherston. Durante un Q&A con i fan, Blum ha detto:

“Non potrei dirvelo nemmeno se lo sapessi. Il film lo faremo. Lo stiamo sviluppando, ma non so esattamente in che direzione andrà la storia. Stiamo discutendo di diverse opzioni. Il film lo faremo al 100 percento, ma non siamo abbastanza avanti con lo sviluppo [per sapere queste cose]. Ma vi dirò questo: mi piacerebbe riaverla, è una grande attrice e una vecchia amica, e spero che la riavremo.”.

L’originale Paranormal Activity, uscito nel 2007, ha rilanciato il genere found footage al cinema. Era costato 15 mila dollari e ne aveva incassati 194 milioni nel mondo aprendo la strada a un franchise di enorme successo che aiutò anche Blumhouse a scalare la vetta di Hollywood. Attraverso i suoi sei film, la serie Paranormal Activity ha fruttato 890 milioni di dollari in tutto il mondo, più di altri franchise horror molto famosi come HalloweenFinal Destination e Scream.
Non stupisce, dunque, che Jason Blum la voglia rilanciare. Tuttavia, addirittura un settimo capitolo di Paranormal Activity non è forse un po’ troppo. Certo, bisogna sempre approfittare del successo di qualcosa, però non si può nemmeno spingerlo a tal punto da farlo diventare un flop.

Leggi Anche – Enola Holmes: il trailer del nuovo film Netflix con Millie Bobby Brown

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it