Spawn, il reboot Marvel con Jamie Foxx, ha gli sceneggiatori. I loro nomi sono Scott Silver, Malcolm Spellman e Matthew Mixom. La sceneggiatura è basata sul fumetto creato da Todd McFarlane. Malcolm Spellman ha scritto The Falcon and the Winter Soldier e il prossimo Captain America: New World Order. Scott Silver, invece, ha scritto Joker della DC, 8 Mile e The Fighter. Infine, Matt Mixon ha scritto e diretto il documentario Yesterday Was Everything. McFarlane ha confermato la notizia. E ha suggerito che potrebbe non ricoprire più il ruolo di regista.

“Se abbiamo un attore di serie A, produttori di serie A, scrittori di serie A. Allora vuoi girare per registi di serie A, cineasti di serie A?” ha spiegato McFarlane. “La risposta è: ‘Certo’. Manteniamo lo slancio”. I dettagli della trama non sono stati rivelati. Spellman ha detto di essere sempre stato appassionato dei fumetti di Spawn. E si impegna a sostenere la visione di McFarlane. “Sono cresciuto a Berkeley, una città dei fumetti. Il personaggio di Spawn di Todd McFarlane è sempre stato uno dei miei preferiti. Un supereroe nero che non era una stronzata, era simpatico e si occupava di questioni moderne”, ha affermato Spellman. Che è anche produttore esecutivo e scritto per Empire e Bel-Air.

Malcolm Spellman: “Io e i miei colleghi onoreremo il lavoro di Todd”

“Io stesso, Matt Mixon e Scott Silver ci impegniamo a onorare ciò che Todd ha iniziato. Cioè, l’anima di Spawn, offrendo qualcosa di rilevante e diverso da qualsiasi altro film di supereroi”. L’annuncio era originariamente previsto per martedì. Ma alla fine è stato ritardato, con McFarlane che ha spiegato che ciò era dovuto a un urto temporaneo nel processo di approvazione. “Quando hai a che fare con un team di persone, hai molte approvazioni su tutta la linea e qualcosa è saltato fuori”. Ha detto mercoledì durante un’intervista con Q 104.3 di New York. “Era come, ‘Oh, dobbiamo superare le 24 ore.’ Non sarebbe stata la mia scelta.”

Spawn è stato precedentemente portato sul grande schermo nel 1997

Il reboot è stato annunciato cinque anni fa con Foxx protagonista. Mercoledì, McFarlane ha confermato che l’attore premio Oscar interpreterà ancora la parte. “Jamie Foxx è stato con lui per tutto il tempo. È ancora a bordo, non ha vacillato o altro”, ha detto McFarlane. “È una specie di simbiosi la loro.” Ma lo stesso non si può dire per Jeremy Renner. Che si è unito a Spawn nel 2018. Non è chiaro, infatti, se l’attore Marvel rimarrà nel progetto. Poiché la nuova sceneggiatura potrebbe sconvolgere i piani di produzione. La bozza originale “era per una funzionalità a basso budget, ma il nuovo Spawn potrebbe ottenere un budget leggermente più alto”.

Brian Tucker aveva firmato per scrivere la sceneggiatura di Spawn nel 2021. I dettagli sulla sua partenza non sono stati rivelati. Spawn è stato precedentemente portato sul grande schermo nel 1997. Diretto dal regista Mark A.Z. L’adattamento di Michael Jai White di Dippé. McFarlane ha detto che lui e il suo team di Spawn stanno ora cercando un partner. Anche nelle notizie relative a Foxx, Kanye West ha chiesto oggi ai suoi fan chi avrebbe dovuto interpretarlo in un film biografico. Suggerendo il suo ex collaboratore e riferendosi a lui come “uno dei più grandi geni”.