Netflix conferma la seconda stagione di Elite, la serie originale spagnola tornerà con gli studenti della scuola di Las Encinas nel 2019. Come la prima stagione, la serie verrà prodotta da Zeta Audiovisual – già produttrice di progetti come Ahora o Nunca, Three Steps Above Heaven, I Want You –  consisterà di 8 episodi e verrà girata interamente in 4K.  La prima stagione ha visto la partecipazione degli attori reduci dal successo de La Casa di Carta – María PedrazaMiguel Herrán e Jaime Lorente – e di altri attori, quali Itzan Escamilla (Le ragazze del centralinoThe Ministry of Time), Miguel Bernardeau (Ola de Crímenes), Arón Piper (15 Years and One Day), Ester Expósito (Estoy Vivo), Mina El Hammani (El Príncipe), Álvaro Rico (Velvet Collection) e Omar Ayuso (debutto con Elite). Nel cast anche Danna Paola (Dare to Dream), una delle cantanti e attrici messicane attualmente più famose.

I prodotti spagnoli sono sempre più amati e richiesti dal pubblico internazionale, con Netflix sempre pronta ad accontentare le richieste degli appassionati di serie tv, famelici di grandi novità. Alla sua uscita, La Casa di Carta aveva riscosso un grande successo anche sul mercato italiano, con un indice di apprezzamento ampiamente positivo da parte di buona parte dei followers del format. Elite è stata scritta da Carlo Montero e Darío Madrona e racconta le vicende di un gruppo di ragazzi adolescenti, alle prese con problemi legati alla loro età, le differenti classi sociali, l’amore e un caso da risolvere, che da alla serie una sfumatura thriller inaspettata. A fare da sfondo alle vicende è Las Encinas, la scuola privata più prestigiosa di Spagna, dove l’equilibrio dettato dal prestigio sociale viene compromesso dall’arrivo di tre studenti della classe operaia, mandati a Las Encinas dopo che la loro scuola è rimasta distrutta da un terremoto. Lo squilibrio causerà non pochi problemi… e un omicidio.

LEGGI ANCHE: il trailer e il poster di Elite