Ce l’ho ricordiamo il grande Roberto Benigni nel ruolo di Pinocchio nel film da lui stesso diretto del 2002. Ebbene, ora ritorna di nuovo a cimentarsi con una delle favole più famose al mondo, ma questa volta in un ruolo completamente diverso. L’attore toscano infatti interpreterà Geppetto nel nuovo Pinocchio diretto da Matteo Garrone.

Il film, scritto e diretto da Garrone, è una coproduzione internazionale Italia/Francia. Il regista si è detto entusiasta della partecipazione di Benigni, un vero e proprio sogno che si avvera, insieme a quello di portare finalmente sul grande schermo la sua versione di Pinocchio:

Girare finalmente Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che si avverano in un solo film. Con il burattino di Collodi ci “inseguiamo” da quando – bambino – disegnavo i miei primi “storyboard”. Poi, negli anni, ho sempre sentito in quella storia qualcosa di familiare. Come se il mondo di Pinocchio fosse penetrato nel mio immaginario, tanto che in molti hanno ritrovato nei miei film tracce delle sue Avventure. Anche con Benigni è stato un “inseguimento” iniziato molto tempo fa: l’ho conosciuto da bambino, grazie a mio padre. Avere finalmente l’opportunità di lavorare insieme è per me un’occasione straordinaria: Pinocchio sarà un film per tutta la famiglia, grandi e piccoli, e nessuno come Roberto – che ha divertito e commosso milioni di spettatori in tutto il mondo – riesce a emozionare il pubblico di ogni età. Lo ringrazio per la fiducia che mi ha dimostrato accettando di condividere con me questa nuova, spericolata avventura.

Da parte sua, anche Roberto Benigni ha dichiarato di essere molto felice di poter partecipare a questa grande avventura:

Un grande personaggio, una grande favola, un grande regista: fare Geppetto diretto da Matteo Garrone è una delle forme della felicità.

La collaborazione tra Matteo Garrone e Roberto Benigni potrebbe essere quindi la mossa vincente per la realizzazione di Pinocchio, che si preannuncia un film davvero per tutti, in grado di divertire i più piccoli e emozionare gli adulti.

La realizzazione di Pinocchio vanta la partecipazione di un cast tecnico internazionale e di grande spessore, con lo scopo di dare vita ad un film davvero unico, legato particolarmente alle origini della storia di Collodi, che va molto oltre il classico d’animazione Disney che noi tutti conosciamo.

Le riprese di Pinocchio inizieranno all’inizio del 2019 e saranno realizzate interamente in Italia, tra Lazio, Toscana e Puglia. Tutte le creature fantastiche protagoniste della storia saranno realizzate all’insegna di uno straordinario realismo, unendo sia il trucco prostetico che gli effetti digitali, grazie soprattutto al talento di Mark Coulier, vincitore di ben due premi Oscar per il Miglior trucco e della VFX Supervisor Rachael Penfold.

Pinocchio è prodotto da Archimede con la partecipazione di Rai Cinema e Le Pacte, in associazione con Recorded Picture Company. In Italia il film verrà distribuito da 01 Distribution e in Francia da Le Pacte.

Leggi Anche: Martin Scorsese: premiato a Roma ricorda il progetto mai realizzato con Fellini