Dopo una lunghissima e problematica gestazione, Avatar 2 ha finalmente terminato le riprese nel 2018, e uscirà nelle sale di tutto il mondo il 18 dicembre 2020. La saga è stata fortemente voluta da James Cameron, che ha scritto e diretto il primo film, Avatar, campione d’incassi nel 2009, e i primi due sequel.

Avatar 2: di cosa parlerà?

avatar 2 cinematown.it

Quando il primo Avatar uscì nei cinema di tutto il mondo, i critici e il pubblico rimasero estasiati dal mondo di Pandora e dal popolo Na’vi, che lo abita e protegge insieme ad una moltitudine di creature magiche e strabilianti. In tutto questo, gli umani tentano la loro opera di colonizzazione, comandati da Parker Selfridge (Giovanni Ribisi) e dal Colonnello Miles Quaritch (Stephen Lang). In tutto questo, l’ex militare, ora disabile, Jake Sully (Sam Worthington) si unirà ai Na’Vi, impiantando la sua coscienza in uno di loro. Mentre questo primo capitolo si è svolto in superficie, i prossimi capitoli pare che esploreranno gli oceani di Pandora, con sequenze subacquee infarcite di CGI e tecnologia 3D. Gli eventi si svolgeranno molti anni dopo gli eventi di Avatar, e verosimilmente mostreranno nuovi conflitti tra umani e Na’Vi.

Avatar 2: il cast

avatar 2 cinematown.it

Avatar 2 vedrà il ritorno quasi completo del cast originale, con Sam Wothington nei panni di Jake Sully e Zoe Saldana nei panni dei Neytiri, la donna Na’Vi di cui si innamora perdutamente. Tornerà poi Stephen Lang (L’uomo che fissa le capre), nei panni del carismatico villain Miles Quaritch. In questo caso, il suo ritorno è avvolto nel mistero, visto che il personaggio sembra morire al termine del primo film. Sarà dunque interessante vedere come sia sfuggito a quella che appariva come una morte certa. Giovanni Ribisi (Ted, Ted 2) tornerà come Amministratore dell’impianto della RDA, società interplanetaria andata su Pandora per sfruttarne le risorse naturali. Joel David Moore (Bones) e Dileep Rao (Inception) torneranno rispettivamente nei ruoli del Dottor Norm Spellman e del Dottor Max Patel. Il ritorno più interessante riguarda però una veterana come Sigourney Weaver. Pare infatti che il suo personaggio si trasformerà in ognuno dei prossimi episodi della saga, in modi al momento difficilmente immaginabili, ma che si preannunciano davvero spettacolari.

Avatar 2: nuovi personaggi

avatar 2 cinematown.it

Sono molte, però, anche le new entry del franchise, con un’ampia varietà di personaggi che andranno ad unirsi al resto del cast per creare nuove interazioni all’interno della pellicola. Cliff Curtis andrà ad interpretare il leader dei Metkayina, una delle tribù Na’Vi. Insieme a lui ci saranno i suoi scagnozzi Tsireya, Aonung, e Rotxo, interpretati rispettivamente da Bailey Bass, Filip Geljo e Duane Evans Jr. Oltre a loro, Jack Champion sarà Javier Socorro e Oona Chaplin sarà Varango. La vera star che andrà ad unirsi al cast sarà però Kate Winslet, nei panni di Ronal. A quanto pare, il suo sarà un personaggio centrale per lo svolgimento di tutti i sequel programmati di Avatar.

Avatar 2: perché tanto tempo?

avatar 2 cinematown.it

James Cameron cominciò a parlare dei possibili sequel di Avatar già nel 2009, con l’uscita del primo film. Le prime date d’uscita annunciate furono il dicembre del 2014 per Avatar 2 e dicembre 2015 per Avatar 3. Da allora, però, slittamenti e cancellazioni sono state all’ordine del giorno, facendo pensare che tutto potesse saltare da un momento all’altro. Le motivazioni di ciò sono molteplici. La prima è che lo stesso Cameron ha voluto, prima di tutto, scrivere non uno, non due, ma ben quattro sequel. La fase di scrittura ha quindi assorbito gran parte del tempo passato in questi anni, avendo il regista portato avanti anche altri progetti in parallelo. La paura più grande, comunque, sarebbe stata quella di competere con la saga di Star Wars, che in questi anni l’ha fatta da padrone al botteghino invernale.

Avatar 2: i possibili titoli

avatar 2 cinematown.it

Si è già discusso nei mesi scorsi dei possibili nomi dei sequel di Avatar. Una fonte non ufficiale ha paventato la possibilità che il sottotitolo di Avatar 2 possa essere The Way of Water (La via dell’acqua), rimandando all’ambientazione subacquea di cui si parlava in precedenza. I successivi sequel poi dovrebbero intitolarsi Avatar: The Seed Bearer (Il portatore di semi), Avatar: The Tulkun Rider (Il cavaliere Tulkun) e Avatar: The Quest for Eywa (La ricerca di Eywa). Ad ogni modo, siamo sempre nello scivoloso campo delle indiscrezioni.

Le date di uscita programmate dei sequel di Avatar sono le seguenti:

  • Avatar 2: 18 dicembre 2020
  • Avatar 3: 17 dicembre 2021
  • Avatar 4: 20 dicembre 2024
  • Avatar 5: 19 dicembre 2025

Leggi Anche: Titanic – 10 curiosità che non tutti conoscono