Timothée Chalamet: storia del nuovo talento di questa generazione

timothée chalamet cinematown.it

Il giovanissimo attore dal cuore d’oro, Timothée Chalamet, è amato da tutti, ma la sua priorità non è la fama, com’è evidente dalla sua carriera.


Timothée Chalamet, nato il 27 dicembre 1995 a New York, è il nuovo attore prodigio di questa generazione. Ha interrotto gli studi per dedicarsi completamente alla recitazione, e ha esordito come attore nel 2008 prendendo parte a due cortometraggi. Nel 2014 ha recitato in Interstellar, film con Matthew McConaughey, Anne Hathaway, Casey Affleck e Matt Damon, diretto da Christopher Nolan. Il successo arriva nel 2017 con la sua perfomance in Chiamami col tuo nome, con la regia di Luca Guadagnino. Chalamet ha ottenuto la sua prima candidatura ai Golden Globe, BAFTA, Screen Actors Guild Awards e agli Oscar come miglior attore protagonista. È stato il terzo attore più giovane della categoria agli Oscar. Sempre per la sua interpretazione in Chiamami col tuo nome, ha vinto l’Hollywood Film Award come miglior attore emergente.

“Ci siamo incontrati ed è subito scattata una scintilla” ha dichiarato il regista Guadagnino. “Stavo parlando con un ragazzo che aveva questa ambizione di diventare un grande attore, ma allo stesso tempo aveva l’aria di un ragazzo tenero, docile e ingenuo. Questa combinazione di cose era incredibile.”

Chiamami col tuo nome è tratto dal romanzo di André Aciman, ambientato a Crema nel 1983. Il film racconta la storia d’amore tra Elio, diciassettenne residente in Italia interpretato da Timothée e Oliver, studente americano interpretato da Armie Hammer. Il film è stato scelto come uno dei 10 migliori film del 2017 dal National Board of Review e dall’American Film Institute. Fin dalla sua prima anteprima al Sundance Film Festival, Chiamami col tuo nome è stato molto acclamato dalla critica. Ha ricevuto una standing ovation di dieci minuti alla proiezione del New York Film Festival, la più lunga registrata nella storia del festival.

timothée chalamet cinematown.it

Armie Hammer e Timothée Chalamet hanno passato molto tempo insieme anche prima delle riprese del film, per ambientarsi al nord Italia e conoscersi al meglio, prima di interpretare due persone innamorate. Il loro scopo era quello di avvicinarsi il più possibile al libro, seguendo i consigli del maestro Guadagnino. Armie è stato più che felice di lavorare con Timothée, infatti i due sono diventati amici fuori dal set.

Timothée è incredibile. Ha una grande presenza scenica e si sente a suo agio. È un essere umano incredibile con un’anima così ricca e vivace che esterna facilmente. E’ così indifeso ed è come un dono per chi lo circonda. Perchè potrebbe benissimo proteggersi di più, ma non lo fa, ed è questo che lo rende meraviglioso

Da quando ha recitato in Chiamami col tuo nome, la fama reclama Timothée Chalamet. Ha tantissimi fan in tutto il mondo che si accampano persino fuori dai teatri per vederlo passare sul red carpet, e strappargli qualche foto o autografo. Questo però non lo spaventa, è grato di tutto l’affetto che riceve; ma la sua priorità non sta nella fama, ma in quello che può dare:

Non ho alcuna autorità su questo e non voglio parlarne in modo disinvolto. Spero che i diversi ruoli che avrò daranno modo di mettere alla prova la mia versatilità. È importante non sentire il lavoro di qualcuno sullo schermo, ma sentire l’urgenza di conoscere la realtà della storia raccontata; e questo non significa immedesimarsi subito nel personaggio

Timothée Chalamet è stato anche protagonista in Beautiful Boy insieme a Steve Carell, un film di Felix Van Groeningen che uscirà in Italia nel 2019. Il film è basato sui libri di David Sheff e racconta la vera storia di un padre che cerca di aiutare il figlio ad uscire dal tunnel della tossicodipendenza.

Non vedevo l’ora che Beautiful Boy uscisse. È estremamente importante, non solo per le persone in America, ma per tutte le persone della mia età. Stiamo attraversando queste problematiche, ed è attuale la difficoltà nel discutere di qualcosa che è devastante e sconvolgente per molte famiglie. Penso sia questa l’importanza dell’arte e dei film

timothée chalamet cinematown.it

Il giovane attore sarà premiato al Palm Springs International Film Festival dove riceverà l’award per il suo ruolo in Beautiful Boy. Nel film, Timothée Chalamet interpreta un giovane ragazzo che ha problemi con la droga, e regala una performance che scalda il cuore, ma struggente al tempo stesso. L’anno scorso il premio per stella nascente è stato dato a Timothée per il suo ruolo in Chiamami col tuo nome. L’evento si svolgerà il 3 gennaio 2019 al Convention Center di Palm Springs, in California.

timothée chalamet cinematown.it

Timothée Chalamet è stato molto apprezzato anche per il suo ruolo in Lady Bird, dove ha recitato al fianco di Saoirse Ronan. Lady Bird è un film scritto e diretto da Greta Gerwig, che ha ottenuto 5 nomination ai Golden Globes per miglior film, miglior attrice a Saoirse, migliore sceneggiatura originale e miglior regista a Greta. E’ un film che ha riscosso molto successo e Saoirse è stata entusiasta di lavorare con Timothée, dichiarando:

Timothée Chalamet è davvero grandioso! Non so neanche se sa di esserlo! E’ molto intelligente, un attore brillante ed è una persona adorabile. Sa essere molto dolce

Non solo Timothée Chalamet è amato dai suoi fan e co-star, ma anche dai presentatori dei talk show americani più conosciuti: è già stato ospite in tantissimi programmi come quelli di Ellen DeGeneres, Jimmy Fallon, James Corden, Stephen Colbert e Jimmy Kimmel.

LEGGI ANCHE: Juliet, Naked – la recensione del film con Ethan Hawke