Netflix ha confermato lo scorso febbraio che Jessica Jones sarebbe terminata dopo la terza stagione. La cancellazione della serie era già prevista, come quella di altri show Marvel tra cui The Punisher, Daredevil e Luke Cage. Al momento della cancellazione di Jessica Jones, non era chiaro se David Tennant sarebbe tornato come Kilgrave, con Tennant stesso incerto. Ma come recentemente riportato da EW, Tennant ha confermato che il suo personaggio non tornerà nella terza stagione e ha condiviso le sue considerazioni in merito alla cancellazione dello show durante una conferenza al South by Southwest per la sua prossima serie di Amazon, Good Omens.

“Non considero quella di Jessica Jones davvero una cancellazione, ma qualcosa che ha meritato di prendere vita.” Ha dichiarato Tennant. “Tre stagioni di questo show sono grandiose, piuttosto che pensarlo come qualcosa che è stato cancellato, lo penso come uno show che ha avuto tre stagioni che vivranno nella memoria di tutti.”

Tennant potrebbe anche non tornare nei panni di Kilgrave, ma questo non significa che abbia finito di fare la parte del cattivo. Nell’adattamento imminente di Amazon di Good Omens, Tennant interpreterà un demone di nome Crowley che dovrà lavorare con l’angelo Aziraphale (interpretato da Michael Sheen) per trovare l’Anticristo prima della fine del mondo.

Per tutti quei fan che si sono affezionati a guardare Tennant interpretare Kilgrave, sembra che Good Omens contribuirà a riempire quel vuoto. Alla fine della seconda stagione, abbiamo visto Jessica finalmente in grado di superare i dolorosi ricordi e le allucinazioni di Kilgrave che l’avevano ossessionata da quando lo aveva ucciso. L’assenza di Kilgrave non solo porterà Jessica ad intraprendere una nuova missione, ma significa anche che un nuovo avversario è alle porte!

 

LEGGI ANCHE: Captain Marvel: la recensione del film con Brie Larson