Arriva la notizia definitiva: non vedremo il terzo film di Sex and the City. In compenso, la Paramount Television e l’Anonymous Content hanno acquisito i diritti del nuovo romanzo dell’autrice Candace Bushnell. Il romanzo si intitola Is There Still Sex in The City? e ne verrà sviluppata una serie TV.

Il libro verrà pubblicato il 6 agosto e tratterà argomenti già trattati dalla Bushnell mescolati a nuovi elementi cardine: parlerà di donne dopo i 50 anni, di sesso, di appuntamenti e di amicizia.

Scaverà a fondo in temi come il matrimonio, il divorzio, i figli, il lutto e anche le pressioni che subiscono le donne per rimanere giovani e per poter ancora fare tutto ciò che vogliono. Non poteva mancare una delle protagoniste principali della storia: la città di New York che farà da sfondo agli episodi ambientati tra il Village e l’Upper East Side di Manhattan.

Bushnell ha dichiarato:

Una volta era diverso. Una volta avere 50 anni significava andare in pensione, lavorare di meno, passare più tempo a coltivare un hobby, con gli amici che come te scivolavano in uno stile di vita più piacevole.

Non era previsto che facessero sport, prendessero nuove iniziative editoriali, che si trasferissero in un altro stato e che facessero sesso occasionale con estranei e ricominciassero tutto da capo. Ma è questo che caratterizza la vita di molte donne tra i 50 e i 60 anni oggi e sono entusiasta di trattare la ricca complessità delle loro realtà prima nel libro e ora sullo schermo.

La Bushnell scriverà l’episodio pilota e sarà il produttore esecutivo della serie insieme a Liza Chasin di 3dot Productions e Robyn Meisinger di Anonymous Content. I libri della Bushnell sono stati già precedentemente adattati dalla HBO: Sex and the City, Lipstick Jungle e The Carrie Diaries hanno avuto un notevole impatto culturale e hanno contribuito al successo della HBO come rete.

LEGGI ANCHE : Sex And The City: Sarah Jessica Parker soffocata da Carrie Bradshaw