Rutger Hauer: «in Blade Runner abbiamo immaginato il futuro, ma era senza internet»

rutger hauer cinematown.it

Rutger Hauer ha raccontato al Lucca Film Festival alcuni aneddoti della realizzazione del film, commentando come la realtà di oggi fosse imprevedibile.


Rutger Hauer, star internazionale e attore cult per le sue interpretazioni leggendarie in Blade Runner e Ladyhawke, è il protagonista della settima giornata del Lucca Film Festival e Europa Cinema, in programma oggi venerdì 19 aprile. L’attore alle 20.30 saluterà il pubblico sul red carpet e riceverà il premio alla carriera al cinema Astra. A seguire introdurrà la proiezione di Blade Runner (The final cut) film cult di Ridley Scott del 1982. Nella giornata di ieri, l’attore ha raccontato degli aneddoti sulla realizzazione del film.

In Blade Runner abbiamo immaginato molto ma non internet. Il web ha rivoluzionato il mondo e non conosciamo ancora la portata di questi cambiamenti.

Così Rutger Huger a Lucca in occasione della masterclass (oggi) e del premio alla carriera che riceverà domani al Lucca Film Festival e Europa Cinema dove seguirà la proiezione di Blade Runner.

Quando abbiamo girato il film di Ridley Scott ambientato proprio nel 2019 – ha detto l’attore olandese – abbiamo anticipato molte cose, abbiamo visto il futuro in molti suoi aspetti, ma non abbiamo pensato e immaginato alla rete. Nel film infatti non c’era nessun riferimento al web e alla rete che ha portato enormi cambiamenti e non sappiamo quale sarà la portata di questa rivoluzione.

La star del cinema internazionale, poi, sui ricordi con i registi italiani, con cui ha lavorato, ha detto che “Ermanno Olmi è stato importante per la mia vita professionale e personale. Mi ha mostrato un lato del mio carattere (da attore) che non conoscevo”.

In Italia mi sento a casa e ricevere un premio da voi che conoscete cosi’ bene l’arte e’ un enorme piacere.

A proposito di film meno riusciti, l’attore olandese, ha detto “non si impara niente dal successo ma s’impara dai fallimenti”. Il festival ha omaggiato Rutger Hauer con una masterclass avvenuta ieri; con la consegna del premio alla carriera (19/04) e con l’omaggio “scenografico” a Blade Runner (20/04) e terminerà domenica con le premiazioni.

Leggi anche: Rutger Hauer riceverà il premio alla carriera durante il Lucca Film Festival