La star di Stranger Things e Godzilla 2: King of Monsters, Millie Bobby Brown, ha rivelato di essere a conoscenza della conclusione finale della serie Netflix ambientata negli anni ’80, affermando – scherzando – di esserne molto preoccupata. Il mese scorso, l’attore interprete dello sceriffo Hopper, David Harbour, aveva anche lui ammesso di conoscere il finale della serie Netflix, descrivendolo come “davvero bellissimo”. Parlando con Digital Spy in un’intervista esclusiva, in occasione del suo nuovo film Godzilla 2: King of Monsters, l’attrice che nella serie veste i panni di Undici ha confermato la sua conoscenza del finale di Stranger Things, aggiungendo:

Anche io [come David Harbour], so esattamente cosa succederà alla fine di Stranger Things, e ne sono molto spaventata…

A dare ulteriori commenti riguardo a Stranger Things, è il produttore esecutivo della serie Shawn Levy, che sebbene non ci siano ancora conferme ufficiali sulla durata totale delle stagioni della serie, ha affermato che sicuramente ce ne saranno quattro, e che ci sia una seria possibilità che si arrivi addirittura ad una quinta. Prima di ciò, infatti, lo stesso David Harbour disse che quattro stagioni non sarebbero state sufficienti e che secondo lui, il numero ideale è di cinque capitoli.

Cinque stagioni sarebbero l’ideale. Undici sta crescendo e penso che sia la cosa più terrificante per Hopper, che da genitore potrebbe non gradire l’idea che la figlia se la faccia in giro con dei ragazzi. La terza di Stranger Things quindi inizia con dei dissapori.

Undici diventa adolescente, inizia a scoprirsi, quindi il percorso che faranno insieme ad Hopper avrà dell’inaspettato, e andrà a finire in maniera molto, molto commovente. Penso che l’ottavo episodio sia la cosa più emozionante che abbia mai girato.

LEGGI ANCHE: David Harbour – «so come finirà Stranger Things, e sarà bellissimo!»

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni