Le scene di sesso che hanno causato gravi imbarazzi alla censura

Directing Nudity & Simulated Sex nymphomaniac cinematown.it

Il sesso al cinema è sempre stato un po’ rischioso. Diamo un’occhiata ai dieci film che hanno maggiormente turbato la censura americana.


Sesso. Gli Stati Uniti sembrano avere grossi problemi nei confronti della loro intimità. Tutti lo fanno ma nessuno ne parla. E se fosse il contrario? Sta di fatti che, nel corso dei decenni, Hollywood ha sempre voluto proteggere i delicati e timidi occhi dei suoi spettatori, limitando la presenza di scene di sesso sul grande schermo. La maggior parte delle volte, tali sequenze vengono tenute sotto controllo e il film si limita ad ottenere un PG-13. Ma che succede quando nemmeno il rating R è sufficiente? Diamo un’occhiata a dieci titoli che hanno ottenuto la classificazione NC-17 -sperando di non essere censurati- .

The Dreamers (Bernardo Bertolucci)

scene di Sesso CinemaTown.it

Ricordate quando eravate adolescenti, avevate gli ormoni a mille e siete andati a vedere The Dreamers al cinema insieme alle vostre ragazze o ai compagni di falce e martello? Il dramma romantico girato nel 2003 ha presentato al mondo la procacità di Eva Green e ha mostrato una serie di scene di sesso -molte delle quali davvero sensuali ed eleganti- davvero weird. D’altronde, non dimenticate che il film racconta la relazione intima tra un fratello, una sorella e il loro comune amico. Il titolo di Bertolucci ha ottenuto l’NC-17 che, normalmente, è una condanna a morte al box-office. In questo caso, però, il luogo comune non è stato valido.

Eyes Wide Shut (Stanley Kubrick)

scene di Sesso CinemaTown.it

Inizialmente, l’ultimo film di Stanley Kubrick aveva ottenuto un rating NC-17 a causa della violenza e del sesso esplicito. Dopo un ulteriore rimontaggio, però, il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto. Comunque, tutte le scene escluse dal montaggio definitivo sono state incluse nella versione in blu-ray del film.

Blue Valentine (Derek Cianfrance)

scene di Sesso CinemaTown.it

Come Eyes Wide Shut, inizialmente anche Blue Valentine era stato vietato a tutti i minori di 17 anni non accompagnati. Poi, però, per ragioni di appeal legate al box-office, il divieto è stato abbassato. In modo particolare, la scena in questione ad aver turbato la censura riguarda un appassionato rapporto orale tra i personaggi interpretati da Ryan Gosling e da Michelle Williams. L’attore ha dimostrato la sua contrarietà nei confronti della scelta della censura, sostenendo che, quando è un uomo a ricevere sesso orale da una donna, in genere, nei film va tutto bene; viceversa, invece, la situazione diventa inspiegabilmente pericolosa.

Showgirls (Paul Verhoeven)

scene di Sesso CinemaTown.it

Se siete arrivati fino a questo punto dell’articolo e non conoscete Showgirls di Paul Verhoeven, probabilmente, è meglio che sospendiate la lettura per andare a vedere il film. In modo particolare, la sequenza in piscina è diventata una sorta di monumento dell’immaginario collettivo. La scena in questione è uno dei motivi per cui il film ha ottenuto il rating NC-17. Attenzione, però! Dopo la visione del film, guarderete Bayside School in modo un po’ diverso da prima.

Lussuria – Seduzione e tradimento (Ang Lee)

scene di Sesso CinemaTown.it

Il thriller erotico di Ang Lee è uno dei vietati ai minori di 17 anni che hanno incassato maggiormente nella storia del cinema. Il regista ha insistito a mantenere le scene di sesso esplicito, spiegando che negli USA esiste un qualche problema con la sessualità che, se esplicita, viene spesso additata come pornografia.

Henry e June (Philip Kaufman)

scene di Sesso CinemaTown.it

Il film di Kaufman racconta la scabrosa relazione tra Henry Miller , sua moglie June ed Anais Nin. Con entrambe le donne, l’uomo ha esplorato ogni aspetto dell’amore e della sessualità. Per citare la tag-line del film, i tre hanno sperimentato la loro sessualità oltre ogni fantasia. Inizialmente, il film era stato etichettato come X. Il divieto, poi, è stato abbassato a NC-17.

Shame (Steve McQueen)

scene di Sesso CinemaTown.it

La ragione per cui Shame è stato vietato ai minori di 17 anni è abbastanza chiara. Il film, infatti, racconta la storia di un uomo malato di sex addiction. Come potete immaginare, Shame contiene numerose sequenze esplicite e diverse in cui Michael Fassbender appare nudo. Eh si, la nudità di Fassbender era davvero necessaria.

Ecco l’impero dei sensi (Nagisa Oshima)

scene di Sesso CinemaTown.it

Il film di Nagisa Oshima porta in scena la storia di Sada Abe, una geisha giapponese  che ha ucciso il suo amante, tagliandoli il pene e i testicoli, che porta sempre con sè, ovunque vada. Ecco l’impero dei sensi contiene scene di sesso non simulato e, all’uscita, è stato vietato negli Stati Uniti.

La vita di Adele – Capitolo 1 & 2 (Abdellatif Kechiche)

scene di Sesso CinemaTown.it

Abdellatif Kechiche ha sempre avuto qualche problema con la censura e La vita di Adele è la dimostrazione più compiuta del voyeurismo del suo autore. Il film è un coming-of-age incentrato sulla relazione omosessuale tra due ragazze e ha ottenuto il divieto ai minori di 17 anni – sebbene le scene di sesso siano simulate. L’attrice Lea Seydoux ha ammesso di non amare i rapporti sessuali su grande schermo perchè certi sentimenti sono impossibili da simulare e mostrare.

Y tu mama tambien (Alfonso Cuaron)

scene di Sesso CinemaTown.it

Y tu mama tambien è valso un premio a Venezia a Diego Luna e Gael Garcia Bernal e ha lanciato i due attori nel firmamento hollywoodiano. Senza dubbio, lo scalpore attorno al threesome con Maribel Verdù ha alimentato all’attenzione relativa al film di Alfonso Cuaron. Inizialmente, il titolo ha ottenuto un rating NC-17. All’uscita, tuttavia, non è stato minimamente censurato.

LEGGI ANCHE: Le folli linee guida stilate nel Regno Unito per evitare scene di sesso nei film

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it