Dire Star Wars significa pronunciare un concetto molto più ampio della parola “saga”. Si tratta di un insieme di sentimenti eterogenei, fatti di sogni d’infanzia, emozioni esaltanti e allo stesso tempo di cuori infranti – in molti non si sono mai ripresi dai punti più bassi raggiunti dal franchise, non ultimo The rise of Skywalker. È quindi un capitolo fondamentale della vita di tutti noi, nati poco prima e dopo il 1977, anno in cui George Lucas ha dato alla luce il prodotto di marketing più potente di tutti i tempi, al cui richiamo ancora oggi rispondiamo sull’attenti. Il film da quarantena di oggi non poteva che essere La minaccia fantasma, primo capitolo in ordine cronologico della saga, che grazie a Disney+ ora è interamente disponibile.

Consigliare Ep. I come film da quarantena non è un’operazione nostalgia e nemmeno il migliore dei suggerimenti per godersi un film d’autore o significativo, perché di pecche ne ha fin troppe, ma dal momento che Disney+ è la piattaforma del momento e molti di noi sono in quarantena coi più piccoli, è necessario – per chi ancora non l’avesse fatto – iniziarli ad una delle scoperte più belle della loro vita. Basti pensare che ogni nuovo fan di Star Wars ne diventa poi un accanito consumatore, per il modo in cui stimola la fantasia, il dibattito, la riflessione e gli acquisti. Sopratutto, è qualcosa che lo si ama a prescindere, specialmente per i suoi difetti: quanti di noi negherebbero che il loro affetto per la saga è dovuta sopratutto ai momenti in cui ci ha deluso?

Il percorso che si comincia con questo film da quarantena è quindi un percorso di crescita, che sicuramente aiuterà genitori e figli ad avere qualcosa in comune di cui discutere finché Lucasfilm avrà soldi da chiedere alla Disney. Non solo: La minaccia fantasma è il miglior capitolo da cui iniziare la saga non solo per motivi cronologici, ma perché l’impatto visivo e narrativo si addice ai più piccoli, che potrebbero anche iniziare da Una nuova speranza, ma su cui personaggi a noi insopportabili come Jar Jar e i droidi suscitano immediatamente sentimenti amichevoli. Che la Forza sia con noi quindi, nel passaggio del testimone e nella lotta al Coronavirus, come direbbe Anakin Skywalker:

Mamma, tu dici sempre che il problema dell’universo è che nessuno aiuta gli altri.

LEGGI ANCHE: #IoRestoACasa – il film da quarantena che ci prepara alla distensione post COVID-19

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it