Avatar: ricominciate le riprese in Nuova Zelanda dopo due mesi di pausa

Avatar, Jon Landau, cinematown.it

Il produttore di Avatar, Jon Landau, ha annunciato con una foto su Instagram che la prossima settimana ricominceranno le riprese in Nuova Zelanda


Il produttore di Avatar, Jon Landau, ha annunciato, con un post su Instagram, che dalla prossima settimana ricominceranno la produzione del film. Il produttore ha pubblicato una foto del set scrivendo che dalla prossima settimana la crew tornerà sul set. Come molte altre produzioni anche quella dei sequel di Avatar ha dovuto essere interrotta per prevenire la diffusione del coronavirus. Giovedì, Landau, ha pubblicato una foto sul suo profilo personale di una nave con la didascalia “i set di #Avatar sono pronti e non potremmo essere più felici di poter tornare in Nuova Zelanda la prossima settimana. Guardate la nave Matador e la zattera il Picador, non vedo l’ora di mostrarvi di più.”

Il tanto atteso sequel del film del 2009 doveva essere concluso entro la fine di quest’anno concludendo così tutti e quattro i capitoli di quella che presto, potremo chiamare saga di Avatar. Avatar 2 uscirà il 17 dicembre 2021, i seguenti a dicembre 2023, dicembre 2025 e dicembre 2027. A metà marzo il produttore aveva informato, tramite il New Zealand Herald, la sospensione delle riprese per la chiusura dello studio Wellington’s Stone Street dovuta alla crisi sanitaria. Durante la sospensione delle riprese la casa di post-produzione Weta Digital, ha continuato a lavorare agli effetti speciali per i film per i quali sono stati stanziati un miliardo di dollari.

LEGGI ANCHE: Tenet- pubblicato il trailer ufficiale del prossimo film di Christopher Nolan

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it