Johnny Depp: il manager dell’attore fornisce alcuni dettagli sulle violenze di Amber Heard

Saltano fuori alcuni dettagli sul dito ferito di Johnny Depp che gli avrebbe tagliato l'ex moglie.
Johnny Depp, CinemaTown.it

Johnny Depp è ancora in processo contro l’ex moglie e ora il suo ex manager, Ben King, racconta alcuni dettagli su un particolare incidente.


L’ex manager immobiliare di Johnny Depp, Ben King, ha ricordato di aver trovato il dito ferito dell’attore dopo un presunto litigio con Amber Heard in Australia nel 2015. King stava offrendo prove a supporto di Depp contro la battaglia legale con The Sun sul blockbuster di Pirati dei Caraibi. Depp sta facendo causa il tabloid inglese dopo che questo lo ha etichettato come “picchiatore di mogli” in un articolo sulla sua relazione con l’ex moglie Amber Heard. Depp nega fortemente le accuse di violenza contro la star di Aquaman.
King è stato coinvolto in una operazione di pulizia dopo un presunto incidente in Australia, durante il quale la punta del dito medio di Depp è stato tagliato via. La Heard dichiara che l’attore si è ferito schiacciando un telefono contro il muro, ma Depp controbatte dicendo che la ferita è il risultato di una bottiglia di vodka che gli ha lanciato addosso la Heard.

Secondo Press Association, Sasha Wass QC, che rappresenta l’editore del The Sun, News Group Newspaper, ha chiesto a King se ha svolto il compito di trovare il pezzo di dito mancante di Depp, al che lui ha risposto:

“E’ stato menzionato che potrebbe essere da qualche parte e quando stavo pulendo l’ho trovato”. Ha detto che si trovava sotto l’area bar, dove c’era una traccia di sangue sulle scale fino alla camera da letto.

King ha detto di aver sentito la dichiarazione sulla bottiglia di vodka dalla stampa. Inoltre, parlando riguardo il telefono spaccato, ha aggiunto: “Non ricordo di un telefono che è stato tirato via da un muro, o di aver dovuto sostituire un telefono a muro”. Depp è dovuto andare in ospedale per essere trattato.
A King è stato chiesto di fornire una prova quando ha notato “alcuni tagli su una delle sue braccia” quando lui e la Heard sono tornati da Los Angeles dopo l’incidente del dito.
Wass gli ha chiesto se erano freschi, al che lui ha risposto: “Lo erano abbastanza per me da dirle “forse dovresti abbassare la manica””.

Intanto il processo continua.

Leggi Anche – Paolo Sorrentino rischia azioni legali da parte di Maradona per il film su di lui

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it