Compie la bellezza di 44 anni uno dei migliori attori del panorama cinematografico: Leonardo DiCaprio. L’attore nato l’11 novembre 1974 ha realizzato durante la sua singolare carriera un innumerevole serie di ruoli che lo hanno consacrato nella cultura pop degli anni ’90 e nelle classifiche dei migliori attori degli ultimi anni, traguardo raggiunto grazie alle sue origini di sex symbol dei teenagers, trasformatesi in brevissimo tempo in prove degne dei migliori premi internazionali. Sin dalle sue prime apparizioni, Leonardo DiCaprio è riuscito ad affermare il proprio talento che nel corso degli anni è stato sfruttato dai migliori registi di Hollywood, primo tra tutti Martin Scorsese, col quale DiCaprio ha stretto un sodalizio artistico tra i più prolifici di sempre. Vogliamo celebrarlo oggi, con una panoramica delle sue migliori interpretazioni. Buona lettura e soprattutto: Buon Compleanno Leo!

Titanic: Jack Dawson

Leonardo DiCaprio- jack dawson cinematown.it

Ruolo che ha sancito l’avvio ufficiale della carriera del nostro festeggiato! Jack Dawson, l’affascinante artista di terza classe che si innamora della bella borghese Rose (Kate Winslet), viene interpretato splendidamente da un giovanissimo Leonardo DiCaprio nel film che ha fatto sognare e commuovere intere generazioni e che ancora oggi viene ricordato. Titanic, film del 1998 diretto da James Cameron, ha segnato la storia del cinema e consacrato la carriera di Leonardo DiCaprio. All’epoca, attorno alla figura di un poco più che ventenne DiCaprio, si era creata una fama tale da poter essere paragonata oggi al famoso Justin Bieber, ma ad un livello ancora maggiore.

The Revenant: Hugh Glass

Leonardo DiCaprio revenant cinematown.it

Il primo e tanto atteso Oscar è arrivato solo nel 2016, dopo innumerevoli e stupefacenti interpretazioni che Leonardo DiCaprio ha regalato e sta ancora regalandoci durante la sua carriera. Per questo film, il protagonista ha dovuto calarsi nei panni dell’esploratore Hugh Glass, ruolo per il quale Leonardo DiCaprio è arrivato addirittura a mangiare carne cruda per preparare al meglio il personaggio. Nella scena in cui colpito dal freddo si rifugia dentro la carcassa di un cavallo, quella che potrebbe sembrare finzione è semplicemente la pura realtà, avendo l’attore davvero testato dall’interno la carcassa dell’animale. Inoltre, essendosi ammalato a causa delle rigide temperature sul set, in quanto il film è ambientato nelle montagne americane del Nord Dakota, Leonardo rifiutò qualsiasi cura medica affinché tutti gli “acciacchi” che sentiamo e vediamo, tosse, voce rauca, non fossero frutto delle sue abilità recitative ma bensì della realtà. Ora possiamo capire come questo Oscar sia stato più che meritato!

The Wolf of Wall Street: Jordan Belfort

Leonardo DiCaprio revenant cinematown.it

Oscar mancato? Con la sua interpretazione del broker americano Jordan Belfort, Leonardo DiCaprio ha riaffermato le sue doti di attore dando vita e ritmo al film. Un’interpretazione stupefacente in cui riesce appunto a reggere la scena alla perfezione. Diretto da Martin Scorsese, il film ha ricevuto cinque nomination all’Oscar. A soffiare il posto a DiCaprio come miglior attore protagonista fu Matthew McConaughey nel film Dallas Buyers Club.

Shutter Island: Edward “Teddy” Daniels

Leonardo DiCaprio cinematown.it

Le doti attoriali non indifferenti di Leonardo DiCaprio gli hanno fatto vincere una sfida senza precedenti, calandosi nei panni di Edward Daniels, personaggio dalla doppia personalità. Leonardo riesce ad interpretare la follia con un alto livello di performance. Solo alla fine del film si può arrivare a comprendere quanto acuta e perfetta sia la sua interpretazione, diretta ancora una volta da Martin Scorsese.

Inception: Dominic “Dom” Cobb

eonardo dicaprio inception cinematown.it

Il mondo dei sogni fa da sfondo a questa pellicola diretta da Christopher Nolan. Ciò che colpisce del film sono gli effetti speciali e una positiva interpretazione di DiCaprio che lo riesce a rendere un film validissimo nonostante il  film sia stato accusato di rifarsi al lungometraggio di Satoshi Kon: Paprika- sognando un sogno. Riponiamo l’ennesimo quesito su cui verte il finale del film: la trottola si fermerà o continuerà a girare?

Romeo + Juliet: Romeo

Leonardo DiCaprio- romeo cinematown.it

Torniamo indietro di qualche anno, 1996. L’interpretazione di Leonardo DiCaprio nei panni dell’affascinante Romeo, nella rivisitazione della tragedia d’amore di Shakespeare, gli farà guadagnare la convocazione per Titanic e l’inizio di qualche accenno della Leo-Mania.

The Beach: Richard

Leonardo DiCaprio beach cinematown.it

Film del 2000 di Danny Boyle, non rappresenta forse una delle migliori interpretazioni migliori di Leonardo ma, lo vogliamo citare in quanto tra le prime interpretazioni post- Titanic. Grazie al film ed ai suoi paesaggi, la Thailandia è tornata ad essere una delle mete turistiche più ambite.

The Departed: William “Billy” Costigan

Leonardo DiCaprio departed cinematown.it

Altro film diretto da Scorsese, vediamo DiCaprio nei panni di un poliziotto infiltrato alle calcagna di Jack Nicholson. Ruolo che gli calza a pennello  e performance che convince ancora una volta e che segna in positivo la sua carriera di attore. Il film ha vinto 4 Oscar.

The Aviator: Howard Hughes

Leonardo DiCaprio aviator cinematown.it

Con Scorsese alla regia, come per The Departed, DiCaprio si trova a proprio agio con interpretazioni di ruoli impegnativi. Lo troviamo qui nei panni di Howard Hughes, regista, imprenditore, produttore cinematografico e aviatore americano. Assistiamo ad una performance che segnerà ulteriormente la sua maturità interpretativa.

Django Unchained: Calvin J. Candie

Leonardo DiCaprio django cinematown.it

Il maestro Quentin Tarantino riesce ad ottenere Leonardo DiCaprio nel cast. Questa volta non da protagonista ma, nel ruolo più “dark” che abbia forse mai interpretato. Piccola curiosità: nella scena in cui armeggia con un teschio umano, DiCaprio si tagliò veramente la mano durante le riprese!

Revolutionary Road: Frank Wheeler

Leonardo DiCaprio revolitoanry cinematown.it

Ritorno dell’acclamata coppia DiCaprio-Winslet. Il pubblico ha potuto ammirare il feeling, l’intesa artistica a seguito dell’interpretazione in Titanic. I due interpretano ancora una volta una coppia, ma questa volta sposata che conduce una vita apparentemente perfetta, fino a quando non giungerà la crisi coniugale. Entrambi dimostrano una grande profondità dei personaggi dando interpretazioni drammatiche e commoventi. Chapeau!

Prova a prendermi: Frank Abagnale Jr.

Leonardo DiCaprio prova a cinematown.it

Grazie alla presenza come co-protagonista di Tom Hanks, Leonardo regala una performance che convince. Un ruolo diverso dai soliti interpretati, che dona un pò di sano humor e che coinvolge il pubblico nelle avventure di Frank Abagnale, ex truffatore e falsario statunitense .

Blood Diamond: Danny Archer

Leonardo DiCaprio blood cinematown.it

Film caro a Leonardo DiCaprio per il tema di impegno civile. Torna a calarsi in un ruolo carismatico interpretando il mercenario Danny Archer, contrabbandiere di diamanti. L’attore è riuscito a dare tutte le sfumature necessarie al personaggio riuscendo a caratterizzarlo in maniera via e intensa.

La maschera di ferro: Re Luigi XIV / Filippo

Leonardo DiCaprio machera cinematown.it

Doppio ruolo per DiCaprio. Interpreta due personaggi allo stesso tempo tanto da non credere che siano la stessa persona a portarli in scena. Due ruoli con sfaccettature contrastanti, uno forte l’altro debole, uno arrogante l’altro umile. A conferma di come la carriera di DiCaprio era pronta per decollare.

Buon Compleanno Mr. Grape: Arnie Grape

Leonardo DiCaprio-mr grape cinematown.it

Datato 1993, con al fianco un giovanissimo Johnny Depp, DiCaprio si cimenta nel ruolo di Arnie, un ragazzo con ritardi mentali ed una situazione familiare instabile. Ancor prima della sua consacrazione con Titanic, DiCaprio sa dare un’interpretazione drammatica, reale, una performance tale da lasciare la critica a bocca asciutta. La critica stessa si aspettava che ad interpretare il protagonista fosse un ragazzo realmente malato e non un giovane DiCaprio pronto a mettere in scena il suo talento che lo ha portato e lo sta ancora portando verso le stelle più alte di Hollywood.

LEGGI ANCHE: Once Upon A Time In Hollywood: prime foto di Brad Pitt e Lena Dunham sul set del film