Le coppie delle serie tv che ci hanno fatto sognare e innamorare

A San Valentino si può festeggiare col proprio partner guardando serie tv, ed ecco dieci coppie di serie tv che hanno trovato l’amore o lo hanno perso.


Che siate single o felicemente fidanzati, che siate ormai sposati da anni e conosciate anche il più piccolo neo del vostro partner o che vi siete appena messi insieme e cercate di scoprire tutto il possibile della vostra dolce metà, non si può dire che il giorno di San Valentino non faccia un certo effetto a tutti quanti. Magari siete di quelli particolarmente romantici che se ne vanno in giro con gli occhi a cuoricino, o magari invece appartenete al gruppo degli scontrosi che vorrebbero far esplodere tutti i palloncini a forma di cuore, ma è inutile negare che noi appassionati di serie tv non abbiamo fatto mai il tifo per questa o quella coppia e fantasticato sulle nostre ship preferite e quando finalmente erano endgame – molto raramente – la gioia era troppa, quasi come se ci riguardasse di persona. Per non parlare delle dichiarazioni d’amore fatte dai nostri personaggi preferiti che ci sono serviti per ispirarci le nostre dichiarazioni d’amore o, per i più audaci, per i voti da pronunciare durante le nozze. Ecco qui un elenco delle più belle coppie di serie tv.

Ross e Rachel (Friends)

coppie di serie tv CinemaTown.it

A costo di sembrare banali, non si poteva iniziare questa articolo sulle coppie di serie tv senza menzionare una delle prime coppie che ci ha fatto sognare e che tuttora ci fa sognare, sia alle generazioni più vecchie che a quelle nuove grazie al ritorno che ultimamente Friends sta avendo per merito di Netflix. Ma Ross e Rachel non solo ci hanno fatto sognare, ma anche dannare, con i loro continui tira e molla, lasciarsi e prendersi, perdersi e ritrovarsi.

We were on a break!

Urlava Ross Geller a una Rachel Green furiosa perché convinta che lui l’avesse tradita. I momenti litigiosi tra i due sono stati tanti, così come le incomprensioni, sembrava quasi che i due non riuscissero mai a essere sulla stessa lunghezza d’onda se consideriamo che Ross per anni è venuto dietro a Rachel senza che lei lo considerasse minimamente e poi, quando finalmente lei realizza di amarlo, lui è fidanzato con un’altra. Nessuno si scorderà quelle famose scene all’aeroporto. Ma alla fine anche i nostri due beniamini riescono a raggiungere il loro endgame, complici anche un matrimonio inconsapevole e una figlia inaspettata. E tanti altri piccoli dettagli che li hanno resi così unici.

Monica e Chandler (Friends)

coppie di serie tv CinemaTown.it

Rimanendo nella stessa serie tv, una perfetta sit-com americana che non poteva che offrire storie d’amore perfette, e non perché fossero prive di drammi o difetti, ma perché rispecchiano in modo naturale e semplice le relazioni e le storie d’amore della vita reale. Monica e Chandler erano così, semplici e naturali. Passati dall’essere ottimi amici che si prendono cura l’uno dell’altra a coppia affiatata e tenera ma con quel pizzico di ironia e humor – soprattutto da parte di Chandler.

La loro storia è nata in modo così scontato e ovvio da non poter essere perfetti. Nessuno si aspettava che sarebbero finiti insieme ma quando lo hanno fatto erano così giusti. Ci hanno fatto ridere di gusto cercando di nascondere in tutti i modi la loro relazione per non sconvolgere gli amici, ma anche piangere lacrime di coccodrillo quando si sono dichiarati in quella maniera unica che solo loro potevano tirar fuori e stringere il cuore di commozione tutte le volte che Chandler parla di Monica e di quanto lei sia perfetta come madre. Grazie Mondler.

Meredith e Derek (Grey’s Anatomy)

coppie di serie tv CinemaTown.it

(…) ciò che è un odiarti mi spinge ad amarti per cui prendi me, scegli me, ama me”.

Quando parliamo di Grey’s Anatomy sentiamo subito una stretta morsa al cuore, ma quando parliamo di Meredith e Derek il cuore si disintegra in mille pezzi senza possibilità di rimetterlo insieme. Non c’è mai stata una particolare gioia in uno dei drama più drammatici ed emotivamente complessi, ma quello che di sicuro non siamo mai riusciti a perdonare a Shonda Rhimes è stato infrangere una delle coppie di serie tv più belle e più amate dai fan.

Perché diciamocelo, Meredith e Derek ne hanno passate talmente tante e si sono dati la caccia per talmente tanto tempo che meritavano il loro “vissero per sempre felici e contenti”. Lui era il suo insegnante, mentore, con un bel po’ di anni in più e sposato e lei era la piccola Meredith Grey, una ragazza tenace e sicura di sé che punta solo a una bella carriera. Le premesse per farla diventare una favola, senonché non c’è stato alcun endgame per loro.

Quei due erano così particolari che qualsiasi cosa facessero non poteva essere semplice e banale, come il matrimonio con un post-it (che in realtà è una delle cose più romantiche che ci siano) o la dichiarazione d’amore di Meredith e dai, in tanti abbiamo sognato di poter vivere una storia del genere. Saltando il finale però.

Clarke e Lexa (The 100)

coppie di serie tv CinemaTown.it

Tralasciando le questioni spinose e la fine poco ortodossa di questa coppia di The 100, Clarke e Lexa sono quell’icona del mondo LGBT – e soprattutto del ramo saffico – che abbatte barriere e odio, specialmente l’odio verso l’appartenenza a questa o quella “categoria”, a questa o quella “specie”; la prova che l’amore, qualunque esso sia, può fermare guerre e creare unione.

La cosa bella, inoltre, dei prodotti di fantascienza ambientati nel futuro è che si trovano coppie di serie tv tutti i tipi, etero, gay, persino inter-specie e non c’è alcuna remora nel mostrarle, non si parla più di coming-out o omofobia, né di difficoltà nell’accettarsi. Ci si ama, si vive, semplicemente. Perché siamo talmente ottimisti da pensare che nel futuro non ci sarà più da preoccuparsi di queste cose e tutti potranno amarsi liberamente.

Ma per Clarke e Lexa la vita non è stata gentile e, come per tante altre coppie lgbt, soprattutto le coppie lesbiche, la sindrome della poiana si è abbattuta anche su di loro con la sua affilata accetta, regalandoci troppi pochi momenti romantici tra le due e tante, tante lacrime che ancora si stanno asciugando.
Lexa, non sarai dimenticata.

May we meet again.

Jack e Ianto (Torchwood)

coppie di serie tv CinemaTown.it

Rimanendo nel tema della fantascienza e delle coppie gay, quei pochi che hanno guardato Torchwood, di certo non hanno potuto ignorare Jack e Ianto, la forte tensione sessuale che si percepiva tra i due e i pianti alla fine della terza stagione. Anche questa si aggiunge a quell’elenco di coppie lgbt che non ha ottenuto l’endgame. Ma un po’ forse ce lo si doveva aspettare.

In realtà Jack e Ianto non sono mai stati una vera coppia, erano più bravi tra le lenzuola che non a farsi dichiarazioni d’amore ma indubbiamente l’affetto – anche l’amore oserei dire – c’era, troppo difficile da mettere in pratica per un Capitano immortale proveniente da un altro pianeta. Tipico di Torchwood (e di Doctor Who di cui Torchwood è solo lo spin-off) è stato creare coppie inter-specie, umani con alieni ma raramente finiva bene. Come si potrebbe, dopotutto, in quel guazzabuglio di drammi che è la serie.

Lagertha e Ragnar (Vikings)

coppie di serie tv CinemaTown.it

I vichinghi probabilmente non sono conosciuti per essere dei gentiluomini dalle buone maniere ed esperti di galateo, come poteva esserlo un ricco uomo dell’Ottocento, anzi, vivevano praticamente di stupri, razzie, combattimenti e guerre in cui si divertivano a mutilare i loro nemici con asce, accette e quant’altro. In tutto questo, probabilmente non avevano nemmeno idea di cosa fosse l’amore o se ce l’avevano era sicuramente un’idea distorta.

La serie Vikings di Michael Hirst non seguirà passo per passo gli avvenimenti storici del famoso contadino vichingo divenuto re Scandinavo, Ragnar Lothbroke, ma quello che abbiamo apprezzato del suo ritratto, almeno all’inizio, è la relazione intensa avuta con la moglie Lagertha.

Persino dopo, quando lei lo lascia dopo che lui decide di sposare la principessa Aslaug, ma anche dopo è impossibile non desiderare vederli insieme. Lagertha, in fondo, era una Shieldmaiden, una guerriera che non si faceva mettere i piedi in testa ma piuttosto andava a combattere senza temere nulla e proteggeva le altre donne sotto la sua ala, a differenza di Aslaug che era fatta perlopiù per badare ai figli e aspettare il ritorno del marito a casa.
Non mentiamoci, Lagertha era fatta per stare con Ragnar.

Amy e Rory (Doctor Who)

coppie di serie tv CinemaTown.it

Lui l’ha aspettata per milioni di anni, lei ha sacrificato la propria vita e ha rischiato tutto pur di ritrovarlo. Sono Amy e Rory, amici fin dall’infanzia, innamorati da anche più tempo e compagni del Dottore. Un amore intenso come il loro non esiste, resiste attraverso qualsiasi spazio-tempo. Per non contare sul fatto che loro sono essenziali per la storyline del Dottore e la sua relazione con River Song. Hanno fatto la storia del Dottore, un immortale Signore del Tempo, alieno onnipotente, creatura super-intelligente che praticamente può decidere di distruggere l’Universo se lo volesse, ma in pratica lo salva sempre. Grazie, Amy e Rory.

Damon ed Elena (The Vampire Diaries)

coppie di serie tv CinemaTown.it

Ammettiamolo, abbiamo tutti odiato Damon Salvatore inizialmente: killer spietato, vampiro crudele e uomo apparentemente privo di sensi di colpa. Pareva che fosse tornato a Mystic Falls solo ed esclusivamente per rendere impossibile la vita del fratello Sefan. Ma era anche terribilmente sexy con quel sorriso sghembo che rendeva non importanti tutte le cose cattive che aveva fatto. Invece alla fine si scopre che non era del tutto così.

Abbiamo shippato Stelena perché era facile, perché ce li avevano presentati fin dall’inizio e sembravano essere la coppia perfetta. Sembravano, appunto. Prima che arrivasse Damon e tutto cambiasse, la storia si facesse più complessa e la verità differente da quella che pensavamo. Damon per lei è letteralmente cambiato diventando la versione “buona” di sé stessa, aiutando gli altri – anche se a modo suo – e decidendo, addirittura, di rinunciare all’immortalità per una vita piena con Elena perché

anche se tutto andrà in malora, anche se sarò miserabile e solo, la più piccola possibilità di una vita perfetta con te è infinitamente migliore di una vita immortale senza di te. Io so questo, so che ti amo e so che ti amerò fino a che non avrò esalato il mio ultimo respiro.

Ian e Mickey (Shameless)

coppie di serie tv CinemaTown.it

È la coppia di serie tv più disfunzionale di sempre quella di Ian Gallagher e Mickey Milkovich in Shameless, ma dopotutto Shameless è così, piena di personaggi disfunzionali, sull’orlo del baratro, perennemente in crisi tra alcolici, droghe e debiti e le relazioni non sono certo delle più sane. Mickey e Ian hanno incoronato il loro rapporto a pugni e botte, per poi finire tra le lenzuola facendo sesso clandestino finché non si sono innamorati e l’amore se lo dimostravano coi pugni non certo con i cioccolatini dei baci Perugina.

Ma Mickey, quel ragazzo che sembra saper usare la bocca solo per dire parolacce, violento e aggressivo, si è rivelato essere la dolcezza fatta persona e più innamorato di quello che in realtà voleva dimostrare, stando accanto ad Ian nei momenti più difficili. E almeno loro sono endgame.

Willow e Tara (Buffy l’ammazzavampiri)

coppie di serie tv CinemaTown.it

Dulcis in fundo tra le coppie di serie tv, ma non certo meno importanti, abbiamo Willow e Tara di Buffy l’ammazzavampiriA dire il vero è una coppia arrivata un po’ a sorpresa, ma è stata una boccata di aria fresca, soprattutto se consideriamo che si è trattato di una delle prime coppie lesbiche in una serie tv dell’inizio duemila, dopo Susan e Carol di Friends. Anche se abbiamo amato, chi più chi meno, Daniel Oz Osbourne, il dolce lupo mannaro che per primo aveva rubato il cuore della nostra Willow, dobbiamo ammettere che Tara era la sua metà perfetta perché solo lei la faceva sorridere davvero. Ed in fondo Tara si è ribellata alla sua famiglia di demoni per stare con Willow. Peccato per… Be’, la sindrome della poiana.

Leggi Anche: Dating Around – nuova serie Netflix sui primi appuntamenti in uscita a San Valentino