Il Key Buyers Event conferma la Russia come nuova frontiera del cinema post Coronavirus

Col mercato cinematografico in crisi, quelli minori come la Russia si stanno ritagliando un posto speciale nel settore.
Key Buyers Event Roskino cinematown.it

Col Key Buyers Event, organizzato da Roskino, la Russia si è confermata come la nuova frontiera della produzione cinematografica del post COVID-19.


In tempo di pandemia, la Russia è il paese che sta diventando la nuova frontiera cinematografica, grazie alle possibilità di partnership che offre. Risultato ottenuto anche grazie al Key Buyers Event: Digital Edition organizzato da Roskino, società di distribuzione leader in Russia. L’edizione è stata moderata da Leo Barraclough di Variety che ha chiacchierato con Marc Lorber, senior VP international co-productions and acquisitions di Lionsgate e David Ellender, CEO di Sonar Entertainment con sede a Los Angeles.

Preparandosi a tornare alla produzione fisica a livello internazionale, durante il Key Buyers Event Lorber ha affermato che sta faticosamente promuovendo delle linee guida sulla sicurezza contro il Coronavirus a livello internazionale, e sta anche tenendo d’occhio alcune delle più grandi produzioni streaming che stanno cercando di iniziare il prima possibile, perché hanno spalle più larghe e possono essere il terreno fertile per la sperimentazione delle nuove linee guida,  aggiungendo che si spera possano essere da apripista per il futuro.

Durante la discussione, sia Lorber che Ellender hanno concordato che quando le cose miglioreranno si faranno in quattro affinché le opportunità di crescita si concentrino in Russia. Lorber ha sottolineato che ha vissuto e lavorato a Mosca tra il 2005 e il 2006 mentre lavorava per la Sony affermando che spera di potervi tornare il prima possibile. Dal canto suo, Ellender ha indicato la pletora di piattaforme nel mercato russo e la crescita della produzione locale, soprattutto per quanto riguarda la televisione, come tra le più promettenti per il futuro, scegliendo la società Sputnik Vostok per i suoi affari. Si tratta infatti della prima compagnia russa con titoli sia su Prime Video che su Netflix Original.

LEGGI ANCHE: Key Buyers Event – i dettagli sull’edizione digitale del mercato distributivo russo

Discuti di questo argomento e molto altro nel gruppo Facebook CinemaTown – Cinema e Serie Tv

cinematown.it